Jump to content
Dr. Pianale

(Anticipazioni) Bmw Serie 1 F40 ||| (2019)

Recommended Posts

Secondo BMW blog è stato deciso che la prossima Serie 1 III avrà il codice F40

Next BMW 1 Series Hatch built under codename F40

http://www.bmwblog.com/2016/06/18/next-bmw-1-series-hatch-built-codename-f40/

Quindi, ricapitolando, sulla base della nuova piattaforma UKL:

F40 Serie 1 berlina 5 porte

F41 Serie 1 berlina 3 porte

F42 Serie 2 Coupè ?

F43 Serie 2 Cabrio ?

F44 Serie 2 Gran Coupé ?

F45 Serie 2 Active Tourer

F46 Serie 2 Grand Tourer

F47 X2

F48 X1

F49 ?

F52 Serie 1 4 porte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuovi rendering di Auto Motor uns Sport

http://www.bmwblog.com/2016/08/08/next-generation-2018-bmw-1-series-hatch-gets-rendered/

La prossima F40, confermata a TA sulla piattaforma UKL, dovrebbe debuttare a settembre 2018 (quindi la F20 rimarrà in listino 7 anni come la E87)

2018-BMW-1-Series-hatchback-1.jpg

2018-BMW-1-Series-hatchback.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarò fissato e magari ci ripenserò ma io alla TA non ho la minima intenzione di tornarci!

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarò fissato e magari ci ripenserò ma io alla TA non ho la minima intenzione di tornarci!

il problema è che al momento pare che non ci saranno più segmento C con la TP..... c'è da sperare nella nuova Giuiletta che *FORSE* sarà fatta sul pianale accorciato della Giulia....forse

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuovo rendering della F40 prevista per il 2018

Si conferma, visto anche la sigla F40 che ne indica la stretta parentela con le altre F4x che sono TA, il pianale UKL e quindi la perdita della Trazione Posteriore.

I motori saranno quelli della gamma attuale X1/Serie 2 AT quindi andrà perso il 6 cilindri in linea, sostituito dal un nuovo 2.0 turbo da 330cv che finirà nel cofano della futura BMW 135xi   

 

2018-BMW-1-Series-front-three-quarters-r

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahimè siamo arrivati al requiem per la TP su questo segmento:sad:!

Edited by batman21

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 hours ago, batman21 said:

Ahimè siamo arrivati al requiem per la TP su questo segmento:sad:!

Lo temo anche io... c'è rimasto un pizzico di speranza che la nuova Giulietta nasca dalla Giulia, e quindi TP, ma la vedo molto difficile.

Molto più probabilmente la prossima Giulietta sarà solo un Tipo un po' più raffinata.

L'alternativa per i "puristi", a medio periodo e se non si ha bisogno delle 5 porte, e quello di prendersi una Serie 2 Coupè/Cabrio che almeno fino al 2020 rimarranno in listino TP.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

The new Mk3 BMW 1 Series will use a front-wheel drive MINI platform for added efficiency when it arrives late in 2018

The BMW 1 Series has been a huge success since it launched in 2004, but BMW is planning a complete rethink for the third generation of its premium hatchback. It’s due to arrive at the end of next year, before going on sale early in 2019, but while our images reveal that it’ll look similar to the model it replaces, a radical revamp under the skin will see rear-wheel drive ditched in favour of drive to the front axle.

The new 1 Series will use the UKL platform that features on the BMW X1 and MINI range. While that will affect the way the 1 Series drives, BMW is confident that more people will benefit from the practicality and efficiency the new platform can offer. 

 

A longer wheelbase and absence of a propshaft will free up more space for passengers in the back, and also increase boot capacity. The new 1 Series should also be marginally taller and wider. 

 

 

 

 

While big changes are going on beneath the skin, the redesign of the 1 Series won’t be as revolutionary. The third-generation hatchback should appear sleeker than the current model; softer body panels and slimmer LED headlights that integrate with the kidney grille, like those seen on the new 5 Series, will be the standout changes. 

Four-wheel drive for hot M Sport models 

The new platform will bring advantages when it comes to weight reduction and practicality, but fans of the faster M models are going to be left disappointed. As the UKL platform is only compatible with four-cylinder engines, that means the next flagship M140i will have to ditch its sonorous straight-six engine in favour of a turbocharged four-cylinder. 

Not only that, but it will also switch from rear-wheel drive to xDrive four-wheel drive. That means it will be a direct competitor with models such as the Volkswagen Golf R, Mercedes-AMG A45 and Ford Focus RS

Engines for the rest of the 1 Series range will be adopted from the MINI and X1 line-ups. Entry-level cars, likely to be badged 116d, should come powered by an updated version of BMW’s 1.5-litre three-cylinder diesel, while a turbocharged three-cylinder petrol unit should appear in the 118i. Larger and more powerful 2.0-litre four-cylinder petrol and diesel engines will be found in the 120i and 120d respectively. 

 

 

BMW 1 Series 2018 render detail

Image 3 of 4

 

BMW will also use the next 1 Series to launch a wider roll-out of its iPerformance line-up. Joining BMW’s five other plug-in hybrid models will be an electrified 1 Series using a tuned version of the powertrain found in the MINI Countryman Cooper E. Comprising a 1.5-litre turbo and small electric motor, economy of more than 130mpg and CO2 emissions below 50g/km are likely. 

We can expect new versions of the 2 Series Coupé and Convertible to follow the 1 Series at the end of 2019, and these will also adopt a front-wheel-drive layout.

2018 BMW 1 Series faces a new crop of rivals

BMW isn’t the only manufacturer putting the finishing touches to an all-new premium hatchback. We’ll see rivals from Mercedes, Audi and VW in showrooms by the end of 2019, all boasting new tech, efficient powertrains and autonomous driving. 

The industry’s focus may be on developing an army of SUVs, but hatchbacks such as the 1 Series are often the best sellers in a premium brand’s line-up. These are the incoming models that the BMW will face, and the cars that the manufacturers can’t afford to get wrong.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se la dovessero fare veramente così, sarebbe sicuramente interessante in quanto ad estetica; torna a riprendere le linee di famiglia (la F20 aveva una linea "anomala" rispetto alle altre Bmw) e probabilmente torna a riprendere anche quote di mercato.

Particolare estetico che potrebbe essere interessante: la "branchia" dietro la ruota (come la serie 5).

Ah... Stranamente questo rendering è di una versione 3 porte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah rimango perplesso ... per la guidabilità diventerà una macchina come le altre! Capisco la necessità di ridurre i costi e prendere nuove quote di mercato ma almeno la Serie 2 potevano lasciarla TP!

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 7/4/2017 at 1:27 PM, Mbg said:

Se la dovessero fare veramente così, sarebbe sicuramente interessante in quanto ad estetica; torna a riprendere le linee di famiglia (la F20 aveva una linea "anomala" rispetto alle altre Bmw) e probabilmente torna a riprendere anche quote di mercato.

Particolare estetico che potrebbe essere interessante: la "branchia" dietro la ruota (come la serie 5).

Ah... Stranamente questo rendering è di una versione 3 porte.

Sicuramente verrà "normalizzata" e questo influirà sulle quote di mercato.

E ormai la Serie 1 vive in una famiglia complessa e con età variabili delle sue "sorelle", non può più fare fughe in avanti stilistiche altrimenti penalizzerebbe le vendite delle Serie 2, X1, ecc, ecc.

Sicuramente dovranno fare qualcosa di più sportivo della F20 (come linea), la nuova Serie 1 arriverà insieme alla X2 e devono essere il più possibile separate per non infastidirsi a vicenda.

 

On 7/4/2017 at 7:10 PM, batman21 said:

Mah rimango perplesso ... per la guidabilità diventerà una macchina come le altre! Capisco la necessità di ridurre i costi e prendere nuove quote di mercato ma almeno la Serie 2 potevano lasciarla TP!

Il Portafoglio (degli azionisti) vince sulla Passione (nostra)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quelle che vi proponiamo sono le prime foto spia della nuova BMW Serie 1. Non si tratta dell'ennesima evoluzione del modello attuale, di cui vi abbiamo proposto degli scatti di recente, ma della nuova generazione che vedremo tra la fine del 2018 e il 2019, destinata ad abbandonare la trazione posteriore.  

Addio alla trazione posteriore e ai 6 cilindri. Nei piani della Casa tedesca c'è infatti l'intenzione di utilizzare anche per la Serie 1 la piattaforma modulare Ukl a trazione anteriore o integrale già adottata dalla Serie 2 Active Tourer, dalla X1 e dalla Mini. Questa scelta condizionerà anche la gamma dei propulsori, che sarà composta quindi dai tre e quattro cilindri sovralimentati, incluse le varianti plug-in hybrid, abbandonando i sei cilindri dei modelli sportivi attuali.  

Niente a che vedere con la berlina cinese. Un'operazione simile è già stata fatta in Cina con la nuova Serie 1 sedan, che dovrebbe però rimanere un modello riservato al mercato locale: la Serie 1 a cinque porte non dovrebbe quindi essere semplicemente una sua derivata, ma un modello pensato per gusti ed esigenze globali.

Design inedito e passo lungo. Le immagini mostrano la versione a cinque porte e confermano un nuovo approccio anche dal punto di vista stilistico. Il muletto è ancora molto camuffato, ma sembra piuttosto evidente la maggiore larghezza della carrozzeria, soprattutto al di sotto della linea di cintura. Anche la zona della portiera posteriore e del montante è profondamente diversa dal modello attuale, suggerendo anche un aumento del passo, mentre i gruppi ottici non sono definitivi e non aiutano quindi a comprendere l'effetto finale. Il cofano è rimasto piuttosto lungo nonostante la diversa disposizione della meccanica, mentre l'andamento del tetto appare più sfuggente e sportivo.

 

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

cq5dam.web.650.600.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

BMW Serie 1: foto spia della terza generazione

Nelle nostre foto spia la terza generazione della Bmw Serie 1: attesa a fine 2018.
 
 

La terza generazione della Bmw Serie 1, immortalata nelle nostre foto spia scattate in Germania, taglia i ponti col passato abbandonando la trazione posteriore in favore di quella anteriore e sarà basata sulla piattaforma UKL, già adottata da Serie 2 Active Tourer, X1 e Mini Countryman.

Oltre alla trazione anteriore la nuova piattaforma porta in dote dimensioni leggermente superiori rispetto al modello attualmente in commercio, migliora di conseguenza lo spazio interno a disposizione dei passeggeri, mentre tra le novità stilistiche spicca la nuova calandra in mezzo ai gruppi ottici diurni a Led dal design esagonale. Cambiano ovviamente anche le proporzioni, con un muso più corto dovuto allo spostamento della base del montante del parabrezza più avanti, che conferisce alla nuova Serie 1 un'impostazione più classica per una vettura di segmento c.

Novità anche sul capitolo motori: Bmw abbandona il 6 cilindri presente sulla attuale versione più sportiva, mentre sono confermati il 1.5 tre cilindri turbo benzina da 136 cv, il 1.5 tre cilindri turbo diesel da 116 cv ed il 2.0 quattro cilindri turbo diesel da 231 cv. Il debutto della terza generazione di Bmw Serie 1 è previsto a fine 2018.

 

bmw-serie1-10.jpg

bmw-serie1-5.jpg

bmw-serie1-12.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

La BMW Serie 1 svelerà prossimamente la sua terza generazione: le ultime foto spia dal Nurburgring

 
bmwserie1fotospia_03.jpg
bmwserie1fotospia_13.jpg
bmwserie1fotospia_01.jpg
 
 

E’ tempo di debutto al Nurburgring per la nuova BMW Serie 1. Le nuove foto spia, infatti, ci mostrano il prototipo della terza generazione della vettura dell’Elica, per la prima volta impegnata nei test di collaudo ad alta velocità, sul mitico circuito tedesco. Il rinnovamento segnerà il passaggio dalla trazione posteriore a quella anteriore, con l’utilizzo della piattaforma UKL.

La nuova Serie 1 crescerà leggermente nelle dimensioni, con più spazio per i passeggeri posteriori e per i bagagli nel bagagliaio, mentre a livello estetico (tra le novità) verranno rinnovate la calandra ed il design dei gruppi ottici. Non è ancora sicuro al 100%, ma gli ultimi rumors parlano di un abbandono delle tre porte, con l’unica soluzione a cinque porte per questa generazione.

Il prototipo immortalato dal nostro fotografo pare essere della versione M140i, con i due grandi tubi di scarico, la guida un po’ ribassata ed il motore quattro cilindri turbo, per fare concorrenza a WV Golf R e Ford Focus RS. Il resto della gamma avrà motori benzina e diesel, a tre ed a quattro cilindri, con una probabile versione ibrida plug-in. Da non escludere, infine, un modello completamente elettrico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre un ringraziamento a Pianale per tutti questi aggiornamenti.

Non mi sento di entrare nel merito estetico dell'ultima Serie 1, bisogna vedere alla presentazione. Ci sono altre considerazioni oltre all'aspetto visivo che portano a scegliere una vettura piuttosto che un'altra. Quindi a parte il fatto che sono ben distante dall'idea ora di cambiare macchina visto che la mia F20 non ha neanche 30mila km fatti praticamente tutti in autostrada GE/MI malgrado le voci insistenti a carico del diesel,  ci sono per altri aspetti frenanti.

Chiaramente la TA. A questo punto andrei a guardare anche altre realtà malgrado la mia grande fiducia nel marchio.

Poi le dimensioni che aumentano sempre di più. Fenomeno comune a tutti i costruttori, ma soprattutto di casa tedesca. In Germania strade e autostrade hanno ben altre dimensioni delle nostre. Problema mio che già ora con la F20 sono a filo per entrare nel mio box pertinenziale costruito quando le auto erano decisamente meno larghe. 

Quello che però mi sembra innegabile è la perdita da parte della Serie 1 di tutto il sex appeal che le dava la TP. Se poi c'è gente che come raccontavo tempo fa a MBG aveva preso la F20 senza sapere  che era un posteriore e che quindi voleva cambiarla perché la considerava pericolosa....allora Cristian...marca veramente male ...  Un caro saluto

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao gian_raf

condivido pienamente quanto da te riportato.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 23/3/2018 at 12:11 PM, gian_raf said:

Sempre un ringraziamento a Pianale per tutti questi aggiornamenti.

Non mi sento di entrare nel merito estetico dell'ultima Serie 1, bisogna vedere alla presentazione. Ci sono altre considerazioni oltre all'aspetto visivo che portano a scegliere una vettura piuttosto che un'altra. Quindi a parte il fatto che sono ben distante dall'idea ora di cambiare macchina visto che la mia F20 non ha neanche 30mila km fatti praticamente tutti in autostrada GE/MI malgrado le voci insistenti a carico del diesel,  ci sono per altri aspetti frenanti.

Chiaramente la TA. A questo punto andrei a guardare anche altre realtà malgrado la mia grande fiducia nel marchio.

Poi le dimensioni che aumentano sempre di più. Fenomeno comune a tutti i costruttori, ma soprattutto di casa tedesca. In Germania strade e autostrade hanno ben altre dimensioni delle nostre. Problema mio che già ora con la F20 sono a filo per entrare nel mio box pertinenziale costruito quando le auto erano decisamente meno larghe. 

Quello che però mi sembra innegabile è la perdita da parte della Serie 1 di tutto il sex appeal che le dava la TP. Se poi c'è gente che come raccontavo tempo fa a MBG aveva preso la F20 senza sapere  che era un posteriore e che quindi voleva cambiarla perché la considerava pericolosa....allora Cristian...marca veramente male ...  Un caro saluto

 

Non posso che darti ragione, ma io "temo" che la prossima Serie 1 sarà un successo di vendite (perché non ripeteranno l'errore stilistico iniziale della F20), si beccherà degli ottimi giudizi per la migliore abitabilità, e BMW potrà facilmente dimostrare che la TP è morta e sepolta nel segmento e che hanno fatto bene a passare alla TA.

Non sono degli sprovveduti sulla TA, sono quasi 20 anni che fanno le Mini e con un minimo di attenzione possono tranquillamente fare una TA tarata bene e più reattiva e piacevole della Classe A e A3.

Vedremo....

A me ormai, più che la trazione, mi interessa che mettano nel cofano degli ottimi ibridi, non "morti" come quelli Toyota, ma non Plug In perché non ho possibilità di ricarica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si sui grandi numeri sarà così ma i clienti che l'hanno scelta per la TP molleranno come accadde all'Alfa.

Per l'ibrida la TP è sulla Lexus.

Ciao 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours ago, batman21 said:

Si sui grandi numeri sarà così ma i clienti che l'hanno scelta per la TP molleranno come accadde all'Alfa.

Per l'ibrida la TP è sulla Lexus.

Ciao 

 I clienti che l'anno scelta per la TP la molleranno per andare dove?

O salgono nel segmento D o nessuna concorrente prenderà il posto della Serie 1 TP...

Alfa, se le informazioni sono corrette, non farà neppure più la Giulietta berlina ma farà solo un SUV medio....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si certo se si vuole rimanere sulla TP bisognerà cambiare segmento, ma perdendo questa caratteristica la BMW avrà più concorrenti almeno per quei clienti che l'avevano scelta per quel motivo (TP), ovviamente mia opinione.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il ragionamento di Pianale è giusto. Tanto giusto da essere l'epitaffio della TP nel segmento compatte. E non ci si può fare niente.

Ormai nulla osta a comprare una Serie 1 TA se gli ingegneri riescono a dotarla di comportamento neutro, piacevolezza di guida, abitabilità e bagagliaio superiori a quella di qualunque altra  TP di pari dimensioni esterne. Con queste premesse Pianale sostiene, ed io la vedo come lui, che la fetta di mercato guadagnata sarà ben più ampia di quella persa (gli ormai veramente pochi irriducibili della trazione posteriore).

Potrebbe forse  anche crearsi un conflitto interno, tra Mini in particolare Clubman, e S1.. attenzione intendo di  clientela e non di tipologia di auto. 

Personalmente amante della TP non mi trovo certo in difficoltà alla guida di una TA, mi è capitato spesso ultimamente, per non dire dall'anno scorso con la nuova Tiguan di mio figlio. Certo nessuna ricerca di prestazioni (leggi nipotino a bordo), ma ho trovato un ottimo cambio automatico/sequenziale, discreto scatto, tenuta, bagagliaio nonché tutti quegli aiuti alla guida (frenata, corsia ecc.) che a breve saranno obbligatori su tutti i nuovi modelli in attesa della macchina Robot :((

Quindi se, forse, chissà, quando .. dovessi mai comperare una nuova auto (e giuro che stavolta sarebbe veramente l'ultima..), la Serie 1 con le dimensioni esterne ulteriormente aumentate, non credo sarebbe una mia prima scelta causa larghezza entrata del box ed età considerato che ormai la mia patente dura solo 3 anni...

Ma queste sono considerazioni personali che poco hanno da aggiungere alla disamina di Pianale ... fine di un ciclo.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 24/3/2018 at 10:27 PM, batman21 said:

Si certo se si vuole rimanere sulla TP bisognerà cambiare segmento, ma perdendo questa caratteristica la BMW avrà più concorrenti almeno per quei clienti che l'avevano scelta per quel motivo (TP), ovviamente mia opinione.

Ciao

Ma la tua opinione è giusta, solo che io sono abbastanza fiducioso che BMW sappia fare una TA più piacevole da guidare di un Audi o di una Mercedes.

Già oggi basta guidare una Mini Clubman, una A3 o una Classe A che hanno dimensioni similari per notare una notevole differenza, quindi sono moderatamente ottimista che chi vuole avere Piacere di Guidare e non vuole/può salire di segmento continuerà a scegliere BMW.

Vedremo....  

Io non ho particolare fretta, la futura Serie 1 che interessa a me (ibrida non Plug In) molto probabilmente non sarà disponibile al lancio, quindi come minimo dovrò aspettare il 2020/2021...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


×