Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'serie 5'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Forum BMW Serie 1 e BMW Serie 2
    • Generale - Serie 1 / Serie 2
    • Novità e Notizie - Serie 1 / Serie 2
    • BMW Serie 1 F20, F21 / Serie 2 F22, F23, F45, F46 (2011 -> )
    • BMW Serie 1 E81, E82, E87, E88 (2004 - 2013)
  • Forum BMW X1 e BMW X2
    • Generale - X1 e X2
    • Novità, Notizie e Anticipazioni BMW X1 / BMW X2
    • BMW X1 F48 e X2 F39 (2015 -> )
    • BMW X1 E84 (2009 - 2015)
  • Forum Gruppo BMW (no 1 e 2)
    • BMW Group
    • Il Mondo dell'Auto
    • BMW Mobile Tradition (e Altre)
    • BMW Motorsport (e Altre)
  • Generale
    • Presentazioni
    • Avvistamenti
    • Vendo
    • Compro
    • Segnalazioni Ebay e simili
    • Partnership
    • Off Topic
    • Viaggi
  • Immagini e Documenti
    • Pictures
    • Foto e Video Ufficiali BMW Serie 1 - Serie 2 - X1 - X2
    • Cataloghi Accessori Ufficiali BMW Serie 1
    • Redirect al sito ufficiale di BMW Italia
    • FAQ e Glossario

Calendars

  • Calendario del BMW 1 e 2 Virtual Club

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Socio n.:

Found 3 results

  1. The new BMW M5 Competition. The new BMW M5 Competition (05/2018). The new BMW M5 Competition (05/2018). The new BMW M5 Competition (05/2018). The new BMW M5 Competition high-performance sedan (fuel consumption combined: 10.8 - 10.7 l/100 km; CO2 emissions combined: 246 – 243 g/km)* brings together exceptional performance and a suitably rarefied aura with the unruffled ease in everyday use for which BMW M models are renowned. A 19 kW/25 hp hike in engine output over the standard version of the new BMW M5 (to 460 kW/625 hp), even more direct responses and bespoke chassis tuning ensure a race-inspired driving experience at all times. The market launch of the new BMW M5 Competition heralds the creation of a new product category. In future, BMW M GmbH will offer the most powerful variants of its high-performance cars as standalone models. The engine: more power and a distinctive brand of performance. The performance-driving experience that defines the character of the new BMW M5 Competition has a deep emotional richness – and is rooted in the distinctive way its engine goes about its business. The 4.4-litre V8 unit with M TwinPower Turbo technology now produces maximum output of 460 kW/625 hp at 6,000 rpm. Peak torque is 750 Newton metres (553 lb-ft) and can be enjoyed across an extremely wide rev range – from 1,800 to 5,800 rpm (i.e. a 200-rpm wider band than in the standard version of the new BMW M5). The high-revving instincts of the eight-cylinder engine are therefore harnessed to give the new BMW M5 Competition imposing levels of thrust. The car’s unique power delivery makes its presence felt in reducing the Competition’s 0 to 100 km/h (62 mph) time to 3.3 seconds. Furthermore, 0 – 200 km/h (124 mph) is over in 10.8 seconds – 0.3 seconds quicker than in the standard version of the new M5. Standard specification for the new BMW M5 Competition includes a model-specific M Sport exhaust system with tailpipe embellishers in black chrome. This version of the twin-pipe, flap-controlled exhaust generates a strikingly prominent soundtrack. Meanwhile, the addition of a particulate filter to the Competition’s armoury enables a further reduction in emissions. Specially designed engine mounts optimise responsiveness and cornering characteristics. The new BMW M5 Competition features model-specific engine mounting, which also has a noticeable impact on its performance abilities. The engine mounts have modified characteristics and an increased spring rate, and the drive unit’s firmer connection to the vehicle’s structure results in even more direct engine response and immediate transmission of its power to the drivetrain. The car also turns into corners with noticeably greater directness and precision on account of the mounting’s stiffer characteristics. Eight-speed M Steptronic transmission and M xDrive. The task of relaying the new BMW M5 Competition’s engine power is again handled by the eight-speed M Steptronic transmission. Three different modes offering a choice of efficient, sporty or ultra-dynamic driving can be activated using the Drivelogic rocker switch on the gear selector. Having made its debut in the standard version of the new BMW M5, the M xDrive all-wheel-drive system now also feeds the further increased power of the BMW M5 Competition onto the road with poise, assurance and thrilling alacrity. It generates just enough extra traction to achieve acceleration times worthy of a super-sports car. The centrally controlled interaction between M xDrive and the Active M Differential is largely responsible for channelling the engine’s remarkable output to the car’s wheels without any loss of power en route. The rear-biased setup of the M xDrive system is another contributory factor in the tremendous agility of the high-performance sedan. Plus, a rear-wheel-drive-only setting (2WD) allows experienced and skilled drivers to revel in the experience offered by past generations of the BMW M5 – i.e. handling in its purest form, with no control systems holding the car back. Individually tuned chassis for the ultimate in precision and performance. Like every BMW M car, the new BMW M5 Competition is equipped with chassis technology matched perfectly to the performance characteristics of its engine. The associated modifications ensure precisely controllable handling at all times, even in extremely dynamic driving situations. As well as lowering the vehicle by seven millimetres, the model-specific chassis tuning also includes judicious tweaks to the wheel suspension, springs and dampers. The increased camber at the front axle enhances the car’s ability to absorb lateral forces through high-speed corners. Fitting the toe links with ball joints instead of rubber mounts has resulted in even more precise wheel guidance at the rear axle. And the rear anti-roll bar also has a firmer spring rate. The front axle of the new BMW M5 Competition is equipped with a newly designed mounting for the anti-roll bar. Making the springs at the front and rear axles ten per cent stiffer than on the standard version of the new BMW M5 has produced a firmer ride, which also has a positive impact on steering response. Plus, shorter auxiliary springs reduce fluctuation in wheel loads, as does the unique tuning of the damper hydraulics. Consequently, the direct connection with the chassis can also be clearly felt in Comfort mode. Selecting Sport mode activates the damper settings perfected for testing on the Nürburgring’s Nordschleife circuit, while Sport Plus lends itself to ultra-dynamic driving on grand prix tracks. Standard specification for the new BMW M5 Competition includes exclusive M light-alloy wheels sporting a Y-spoke design in a bi-colour finish. The 20-inch forged wheels are shod with mixed-size tyres measuring 275/35 R 20 at the front and 285/35 R 20 at the rear. Exclusive and highly expressive design features. The exclusive feel of the new BMW M5 Competition is further enhanced by a selection of other model-specific design features. BMW Individual high-gloss Shadow Line trim is complemented by the use of discreetly sporty high-gloss black for the kidney grille surround, the decorative mesh of the signature BMW M gills in the front side panels, the trim for the rear bumper covering and the exterior mirror caps. Another special feature are the door openers, which are painted fully in the body colour. The rear spoiler and “M5” boot lid badge – which gains “Competition” lettering – also come in high-gloss black. Inside the car, an understated stripe design in BMW M GmbH colours for the seat belts, plus floor mats with special piping and “M5” logo, point to the exclusive character of the new BMW M5 Competition. A further identifying feature is the “M Competition” graphic that appears in the instrument cluster to greet the driver when it is starting up.
  2. The BMW 5 Series History. The 1st Generation (E12).
  3. La nuova BMW Serie 5 berlina. Più leggera, dinamica, economica e completamente interconnessa Nel febbraio 2017 la settima generazione della BMW Serie 5 si presenta ai mercati di tutto il mondo in una livrea più sportiva, elegante e sofisticata. Le principali innovazioni sono un ulteriore aumento della dinamica di guida, sistemi di assistenza del massimo livello, un grado d’interconnessione finora mai raggiunto, un nuovo e innovativo sistema di comando La nuova BMW Serie 5 è più che pronta per dare seguito allo straordinario successo della generazione precedente. Nelle prime sei generazioni sono state vendute oltre 7,6 milioni di vetture della BMW Serie 5. “La settima generazione della BMW Serie 5 indica la strada verso il futuro, come lo abbiamo definito con la nostra strategia NUMBER ONE > NEXT. Leadership tecnologica, prodotti fortemente emozionanti e digitalizzazione sono i fattori principali sui quali costruiremo il nostro successo. Ampliando l’offerta nelle grandi classi automobilistiche soddisfiamo la richiesta di molti clienti. Sono certo che la nuova BMW Serie 5 non definirà i benchmark solo a livello tecnologico, ma che affascinerà anche a livello emotivo. La BMW Serie 5 è e resterá la berlina Business per eccellenza”, afferma Harald Krüger, Presidente del Board di BMW AG. Massimo divertimento di guida e la migliore aerodinamica L’applicazione coerente del concetto di costruzione leggera BMW EfficientLightweight, caratterizzato da un maggiore utilizzo dell’alluminio e di acciai altoresistenziali, abbassa il peso fino a 100 chilogrammi rispetto al modello precedente. L’assetto progettato ex novo, il baricentro basso della vettura, la tipica ripartizione equilibrata delle masse tra gli assi delle vetture BMW e una scocca ad altissima resistenza alla torsione uniscono un’esperienza di guida dalla massima dinamica con il tipico comfort di viaggio della BMW Serie 5. Diverse opzioni a livello di assetto, come Integral Active Steering, combinabile adesso anche con la trazione integrale intelligente xDrive, completano il pacchetto sviluppato per offrire una dinamica di guida con la quale la BMW Serie 5 si posiziona nuovamente al vertice della propria classe. Con un coefficiente di resistenza aerodinamica fino a cx = 0,22 la nuova BMW Serie 5 berlina dalla lunghezza di 4.935 millimetri marca nuovamente il migliore valore della categoria di appartenenza. The new BMW 5 Series Sedan (10/2016). l prossimo passo verso la guida automatizzata Grazie a numerosi sistemi di assistenza del guidatore, la nuova BMW Serie 5 offre al conducente il massimo supporto, non solo in situazioni critiche ma anche in quelle che dal punto di vista della guida non risultano particolarmente impegnative, come la guida in colonna, nel traffico lento e su monotoni tratti autostradali. A questo scopo è dotata di serie di una telecamera stereo che in combinazione con i sensori radar e a ultrasuoni, offerti come optional, sorveglia l’ambiente che circonda la vettura. Oltre all’Assistente per evitare un ostacolo o l’Avvertimento di traffico trasversale, novità introdotte nella nuova BMW Serie 5 sono anche l’Assistente per il cambio di corsia e l’Assistente di mantenimento della corsia con protezione attiva anticollisione laterale. Quest’ultimo sorveglia le carreggiate e la circolazione intorno alla vettura e supporta attivamente il guidatore in caso di rischio imminente di collisione, intervenendo attivamente sul volante. Con le funzioni ampliate della regolazione attiva della velocità (Active Cruise Control, ACC), offerta come optional, e dell’Assistente allo sterzo e di mantenimento della corsia, la BMW Serie 5 compie un ulteriore passo verso la guida automatizzata. Questo include la considerazione dei limiti di velocità, forniti al tempomat dall’optional Intelligent Speed Assist, con la possibilità per il guidatore di correggere il valore di +/– 15 km/h. A richiesta, la vettura esonera il conducente dalle manovre di accelerazione, di frenata e di sterzo da fermo fino alla velocità di 210 km/h. La funzione Auto Start Stop intelligente agisce adesso in dipendenza del percorso della strada e del traffico, offrendo un livello superiore di comfort di guida. The new BMW 5 Series Sedan (10/2016). Comandi intuitivi e ampio comfort Per semplificare ulteriormente i comandi, la nuova BMW Serie 5 è equipaggiata con il sistema iDrive della nuova generazione. Nella versione top di gamma, la navigazione, il telefono e le offerte d’intrattenimento, nonché le varie funzioni della vettura, vengono visualizzate su uno schermo ad alta definizione da 10,25 pollici. Il comando avviene secondo le preferenze del guidatore: attraverso l’iDrive Controller, a voce, a gesti oppure sfiorando direttamente le superfici di comando del display. Le grandi sezioni suddivise in riquadri possono essere composte liberamente dal guidatore e aggiornano continuamente i contenuti dei menu sottostanti. Il BMW Head-Up-Display multicolore dell’ultima generazione è dotato di una superficie di proiezione ingrandita del 70 per cento rispetto al modello precedente e visualizza segnali stradali, liste telefoniche, stazioni radio, titoli di brani musicali, indicazioni di navigazione o avvertimenti emessi dai sistemi di assistenza. Al massimo comfort a bordo provvedono anche le soluzioni porta-oggetti ampliate, il maggiore spazio alle gambe nella zona posteriore e i sedili comfort con funzione di massaggio, analogamente all’innovativo comando del sedile attraverso sensori sensibili al tatto oppure al comando della climatizzazione a quattro zone, inclusa la ionizzazione e la leggera profumazione dell’aria. Un particolare sistema d’incapsulamento del motore (SYNTAK), il parabrezza e il cielo del tetto a isolamento acustico riducono in modo sensibile la rumorosità nell’abitacolo. Tutti i proiettori della BMW Serie 5 berlina sono equipaggiati di serie con tecnica LED. Come optional sono disponibili proiettori adattivi a LED con distribuzione variabile del fascio luminoso, inclusa la luce per le rotatorie e la luce abbagliante antiriflesso BMW Selective Beam dalla portata fino a 500 metri. The new BMW 5 Series Sedan (10/2016). Interconnessione moderna di vettura, uomo e ambiente esterno La nuova BMW Serie 5 affascina anche a livello d’interconnessione: a questo scopo l’ampia offerta di BMW ConnectedDrive è stata integrata da servizi nuovi che consentono al professionista in viaggio di aumentare il comfort e di risparmiare del tempo. Questi comprendono la nuova offerta ParkNow per la prenotazione e il pagamento digitali di parcheggi, la ricerca intelligente di parcheggio On-Street Parking Information e il Park Assistant, offerto come optional, che rileva posti liberi e parcheggia automaticamente la vettura. Grazie al servizio Microsoft Exchange, per la prima volta gli utenti di Microsoft Office 365 potranno sincronizzare le e-mail, gli appuntamenti nel calendario e i contatti e gestirli anche a bordo della vettura. Con l’optional Remote Parking la nuova BMW Serie 5 può essere telecomandata con la chiave della vettura in parcheggi particolarmente stretti. Inoltre, è stata ulteriormente ottimizzata l’integrazione di smartphone: da Apple CarPlay, che per la prima volta è stato integrato da un produttore automobilistico completamente senza cavi, alla carica induttiva del telefono e al WiFi-hotspot per un massimo di dieci dispositivi. Contenuti personalizzati grazie a BMW Connected Onboard Dal luglio 2016 BMW Connected, l’assistente personale e digitale di BMW, è disponibile anche in Europa. La prossima fase di sviluppo con ulteriori servizi sarà introdotta nella nuova BMW Serie 5. Grazie a BMW Connected Onboard, il guidatore ha sempre sotto controllo tutte le informazioni relative alla sua mobilità. Lo schermo personalizzato visualizza i contenuti più importanti, come le prossime destinazioni di navigazione e l’ora di arrivo prevista dall’agenda personale di mobilità, trasmessi direttamente dallo smartphone alla vettura. Con Remote View 3D il guidatore può visualizzare sullo smartphone immagini tridimensionali della zona che circonda la vettura, così da avere sempre la sua automobile sotto controllo. BMW 530i e BMW 540i: i nuovi motori a benzina Tutti i propulsori fanno parte della nuova famiglia di motori BMW EfficientDynamics a struttura modulare. Grazie alla tecnologia BMW TwinPower Turbo, questi propulsori abbinano l’eccellente potenza con un’efficienza esemplare. Al momento di lancio sono disponibili due motori a benzina e due propulsori diesel, a trazione posteriore oppure dotati della trazione integrale intelligente BMW xDrive. Il nuovo quattro cilindri da 2.000 cc della BMW 530i mette a disposizione la coppia massima di 350 Nm e sviluppa una potenza di picco di 185 kW/252 CV. Il consumo di carburante nel ciclo combinato è di 5,4 litri/100 km*, con emissioni di CO2 di 126 g/km – una riduzione di oltre l’11 per cento rispetto al modello precedente. La BMW 530i accelera da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e raggiunge 250 km/h. La motorizzazione top di gamma momentanea è la nuova BMW 540i cheeroga 250 kW/340 CV. Il sei cilindri in linea da 3.000 cc offre una potenza di 450 Nm. Nonostante la potenza e la dinamica di guida superiori, il consumo nel ciclo combinato è di solo 6,5 l/100 km; questo corrisponde a un valore di CO2 di 150 g/km*. In combinazione con xDrive la BMW 540i accelera da 0 a 100 km/h in solo 4,8 secondi. BMW 520d e BMW 530d: i nuovi diesel Con il quattro cilindri diesel da 140 kW/190 CV la nuova BMW 520d offre una coppia massima di 400 Nm. Il consumo e le emissioni di CO2 sono rispettivamente di 4,1 l/100 km* e di 108 g/km per la versione a cambio manuale, mentre per lo Steptronic a otto rapporti sono 4,0 l/100 km* e 107 g/km. La berlina accelera da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi (Steptronic). La velocità massima è di 237 km/h. * I valori di consumo sono parzialmente provvisori e sono stati rilevati in base al ciclo di prova UE e variano a seconda della misura degli pneumatici selezionata. Ma anche la nuova BMW 530d offre vantaggi a livello di dinamismo ed efficienza. Grazie alla potenza di 195 kW/265 CV e alla coppia massima di 620 Nm, il sei cilindri in linea supera nettamente il proprio predecessore. Nonostante ciò, la BMW 530d si accontenta di un consumo nel ciclo combinato di 4,5 l/100 km* e di emissioni di CO2 di 118 g/km, migliorando del 13 per cento circa rispetto al motore precedente. La nuova BMW 530d accelera da 0 a 100 km/h in solo 5,7 secondi; la velocità massima viene limitata elettronicamente a 250 km/h. Campione di CO2, ibrida plug-in e sportiva a otto cilindri Già poco dopo l’esordio sul mercato, BMW completerà la gamma della nuova BMW Serie 5 con tre ulteriori motorizzazioni. Nella BMW 520d EfficientDynamics Edition con Steptronic a otto rapporti il quattro cilindri diesel da 140 kW/190 CV si presenterà nella sua forma più efficiente e permetterà alla berlina di marcare le emissioni di CO2 più basse della propria classe con solo 102 g/km (corrisponde a un consumo nel ciclo combinato di 3,9 l/100 km*). Nel marzo 2017 debutterà la BMW 530e iPerformance, la BMW Serie 5 berlina con propulsore ibrido plug-in. La combinazione di concetto di propulsione elettrica BMW eDrive e di motore quattro cilindri a benzina realizzerà delle emissioni di CO2 estremamente basse di solo 46 g/km (2,0 l/100 km)*. La potenza di sistema sarà di 185 kW/252 CV. Al vertice della gamma sportiva della nuova BMW Serie 5 si posizionerà provvisoriamente, a partire da marzo 2017, la BMW M550i xDrive, con motore otto cilindri a V da 340 kW/462 CV e coppia di 650 Nm che non affascinerà solo per il suo impressionante potenziale di potenza ma anche a livello di efficienza (consumo nel ciclo combinato 8,9 l/100 km, emissioni di CO2 204 g/km*). La BMW M550i xDrive accelererà da 0 a 100 km/h in 4,0 secondi. * I valori di consumo sono parzialmente provvisori e sono stati rilevati in base al ciclo di prova UE e variano a seconda della misura degli pneumatici selezionata. Varianti di modello disponibili al momento di esordio l‘11. febbraio 2017 BMW 530i/BMW 530i xDrive: motore quattro cilindri a benzina, Steptronic a 8 rapporti. Cilindrata: 1.998 cm3. Potenza: 185 kW/252 CV da 5.200 g/min a 6.500 g/min. Coppia massima: 350 Nm da 1.450 g/min a 4.800 g/min. Accelerazione (0–100 km/h): 6,2 s (6,0 s). Consumo nel ciclo combinato: 5,4 l/100 km (5,7 l/100 km)*. Emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 126 g/km (133 g/km)*. BMW 540i/BMW 540i xDrive: motore sei cilindri a benzina, Steptronic a 8 rapporti. Cilindrata: 2.998 cm3. Potenza: 250 kW/340 CV da 5.500 g/min a 6.500 g/min. Coppia massima: 450 Nm da 1.380 g/min a 5.200 g/min. Accelerazione (0–100 km/h): 5,1 s (4,8 s). Consumo nel ciclo combinato: 6,5 l/100 km (6,7 l/100 km)*. Emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 150 g/km (156 g/km)*. BMW 520d/BMW 520d xDrive: motore quattro cilindri diesel, cambio manuale a 6 rapporti/Steptronic a 8 rapporti (xDrive: Steptronic a 8 rapporti). Cilindrata: 1.995 cm3. Potenza: 140 kW/190 CV a 4.000 g/min. Coppia massima: 400 Nm da 1.750 g/min a 2.500 g/min. Accelerazione (0–100 km/h): 7,7 s/7,6 s (7,6). Consumo nel ciclo combinato: 4,1 l/100 km/4,0 l/100 km (4,2 l/100 km)*. Emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 108 g/km/107 g/km (112 g/km)*. BMW 530d/BMW 530d xDrive: motore sei cilindri diesel, Steptronic a 8 rapporti. Cilindrata: 2.993 cm3. Potenza: 195 kW/265 CV a 4.000 g/min. Coppia massima: 620 Nm da 2.000 g/min a 2.500 g/min. Accelerazione (0–100 km/h): 5,7 s (5,4 s). Consumo nel ciclo combinato: 4,5 l/100 km (4,7 l/100 km)*. Emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 118 g/km (125 g/km)*. * I valori di consumo sono stati rilevati in base al ciclo di prova UE e variano a seconda della misura degli pneumatici selezionata. () Valori BMW xDrive Varianti di modello dal marzo 2017 BMW 530e iPerformance: motore quattro cilindri a benzina più motore elettrico BMW eDrive (ibrido plug-in), Steptronic a 8 rapporti. Cilindrata: 1.998 cm3. Potenza di sistema: 185 kW/252 CV da 4.460 g/min a 6.500 -1. Coppia massima totale: 420 Nm da 1.450 g/min a 4.000 g/min. Accelerazione (0–100 km/h): 6,2 s. Autonomia elettrica: 45 km* Consumo nel ciclo combinato: 2,0 l/100 km*. Emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 46 g/km*. BMW 520d EfficientDynamics Edition: motore quattro cilindri diesel, Steptronic a 8 rapporti. Cilindrata: 1.995 cm3. Potenza: 140 kW/190 CV a 4.000 g/min. Coppia massima: 400 Nm da 1.750 g/min. Accelerazione (0–100 km/h): 7,5 s. Consumo nel ciclo combinato: 3,9 l/100 km*. Emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 102 g/km*. BMW M550i xDrive: motore otto cilindri a benzina, Steptronic a 8 rapporti. Cilindrata: 4.395 cm3. Potenza: 340 kW/462 CV a 5.500 g/min. Coppia massima: 650 Nm da 1.800 g/min. Accelerazione (0–100 km/h): 4,0 s. Consumo nel ciclo combinato: 8,9 l/100 km*. Emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 204 g/km*. * I valori di consumo sono parzialmente provvisori e sono stati rilevati in base al ciclo di prova UE e variano a seconda della misura degli pneumatici selezionata.
×