Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'BMW Serie 1 Coupè'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Forum BMW Serie 1 e BMW Serie 2
    • Generale - Serie 1 / Serie 2
    • Novità e Notizie - Serie 1 / Serie 2
    • BMW Serie 1 F20, F21 / Serie 2 F22, F23, F45, F46 (2011 -> )
    • BMW Serie 1 E81, E82, E87, E88 (2004 - 2013)
  • Forum BMW X1 e BMW X2
    • Generale - X1 e X2
    • Novità, Notizie e Anticipazioni BMW X1 / BMW X2
    • BMW X1 F48 e X2 F39 (2015 -> )
    • BMW X1 E84 (2009 - 2015)
  • Forum Gruppo BMW (no 1 e 2)
    • BMW Group
    • Il Mondo dell'Auto
    • BMW Mobile Tradition (e Altre)
    • BMW Motorsport (e Altre)
  • Generale
    • Presentazioni
    • Avvistamenti
    • Vendo
    • Compro
    • Segnalazioni Ebay e simili
    • Partnership
    • Off Topic
    • Viaggi
  • Immagini e Documenti
    • Pictures
    • Foto e Video Ufficiali BMW Serie 1 - Serie 2 - X1 - X2
    • Cataloghi Accessori Ufficiali BMW Serie 1
    • Redirect al sito ufficiale di BMW Italia
    • FAQ e Glossario

Calendars

  • Calendario del BMW 1 e 2 Virtual Club

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Socio n.:

Found 2 results

  1. In attesa della documentazione estesa in Italiano ecco le foto •Anteprima mondiale: la nuova BMW Serie 1 Coupé Nel segmento delle vetture compatte, è imminente un ulteriore aumento dell'entusiasmante piacere di guidare. Al NAIAS 2011 la nuova BMW Serie 1 Coupé e la nuova BMW Serie 1 Cabrio si presentano per la prima volta al pubblico di tutto il mondo con una serie di modifiche accurate apportate al design che ottimizzano sia il look sportivo ed elegante che le caratteristiche di aerodinamica. Entrambi i modelli saranno offerti negli USA in due motorizzazioni differenti. Dei moderni motori a sei cilindri, la trazione posteriore, una sofisticata tecnica dell'assetto, degli equipaggiamenti innovativi e una qualità premium conferiscono alla BMW Serie 1 Coupé e alla BMW Serie 1 Cabrio una posizione speciale nel confronto con le concorrenti. Tutte le foto sono anche qui: http://cid-db274a31ae2525c1.photos.live.co...1-E82-LCI-Coupe
  2. La nuova BMW Serie 1 Coupé E82. Immagini Ufficiali: Video Ufficiale: http://video.google.it/videoplay?docid=-97...999055511&hl=it Indice. La nuova BMW Serie 1 Coupé. In breve. 2 L’efficienza crea il vero divertimento di guida: la nuova BMW Serie 1Coupé. 5 Dati tecnici. 22 Dimensioni esterne ed interne. 24 Diagrammi di potenza e di coppia. 26 La nuova BMW Serie 1 Coupé. In breve. • Coupé compatta e dinamica costruita sulla base della famosa BMW Serie 1, 2+2 posti, elevata agilità e maneggevolezza grazie alla trazione posteriore. • Sviluppo della BMW Serie 1; dopo la presentazione nella primavera del 2007 dei nuovi modelli a 3 e 5 porte segue adesso la nuova BMW Serie 1 Coupé. • Concentrazione sul divertimento di guida efficiente, continuazione della tradizione della Serie BMW 02, interpretazione moderna e originale dei valori tipici del marchio: la concezione, il design e la tecnica di propulsione esprimono un carattere sportivo. • Nuovo capitolo della storia di successo internazionale della BMW Serie 1; forte aumento della presenza globale dopo il lancio della BMW 135i Coupé anche negli USA. • Nuovo modello top di gamma nella categoria delle compatte, la BMW 135i Coupé offre un’eccellente dinamica di guida abbinata alla massima efficienza, motore 3,0 litri sei cilindri in linea con Twin Turbo ed iniezione diretta di benzina della seconda generazione (High Precision Injection), 225 kW/306 CV. • Anteprima mondiale del nuovo motore diesel 2,0 litri a quattro cilindri con Variabile Twin Turbo (VTT), basamento in alluminio a peso alleggerito e iniezione Common-Rail della terza generazione; la BMW 123d Coupé raggiunge il migliore rapporto tra dinamica e gestione economica. • Partecipazione alla strategia di sviluppo BMW EfficientDynamics grazie all’introduzione di numerose innovazioni esclusive; rapporto insuperato nel segmento di appartenenza tra prestazioni di guida e valori di consumo, applicazione delle misure di recupero dell’energia frenante, della funzione Auto Start/Stop, del servosterzo elettrico, dell’indicatore del punto ottimale di cambiata, del controllo dei gruppi secondari in base al fabbisogno. I modelli diesel sono equipaggiati di serie di filtro antiparticolato montato nelle vicinanze del motore. • Design di coupé indipendente, dinamico e inconfondibile, composto da un corpo vettura atletico con greenhouse fortemente arretrata che trasmette un’immagine di leggerezza, sbalzi anteriori corti, cofano motore allungato, passo lungo, profilo marcato, grandi porte senza cornice, la BMW 135i Coupé è equipaggiata di serie con un pacchetto aerodinamico M leggermente modificato. • Design degli interni luminoso e spazioso, modanature di alta qualità e rivestimenti dei sedili disponibili in numerosi colori e materiali, divanetto posteriore di serie ribaltabile nel rapporto di 60 : 40. • Ampio equipaggiamento di sicurezza di serie: airbag, schienali dei sedili anteriori e poggiatesta in costruzione anticrash ottimizzata riducono il rischio di lesioni in caso di urti posteriori, la struttura della scocca della nuova BMW Serie 1 raggiunge i migliori valori nei test di tutela del consumatore di tutto il mondo, come ad esempio nell’urto laterale IIHS. • Offerta di optional esclusivi nel segmento compatto, come sistemi audio, di comunicazione e di navigazione, interfacce AUX, USB e Bluetooth per collegare facilmente un MP3-player o un memory stick. • Autotelaio sofisticato con trazione posteriore, asse anteriore in alluminio del tipo Mac Pherson, asse posteriore a cinque bracci in costruzione leggera in acciaio, Controllo dinamico di stabilità incluso il Controllo dinamico della trazione, servosterzo a basso consumo energetico, come optional Active Steering – un’offerta esclusiva di BMW – ottimizzazione della trazione nella BMW 135i Coupé e nella BMW 123d Coupé attraverso una regolazione elettronica con effetto di differenziale autobloccante. • Motorizzazioni: BMW 135i Coupé: motore a benzina sei cilindri in linea con Twin Turbo e iniezione diretta di carburante (High Precision Injection), cilindrata: 2.979 cm3, potenza: 225 kW/306 CV a 5.800 giri/min, coppia massima: 400 Nm a 1.300–5.000 giri/min, accelerazione (0–100 km/h): 5,3 secondi, velocità massima: 250 km/h (bloccata elettronicamente), consumo medio UE: 9,2 litri/100 chilometri, emissioni di CO2 UE: 220 g/km. BMW 123d Coupé: motore diesel quattro cilindri in linea con Variable Twin Turbo e iniezione Common-Rail, filtro antiparticolato diesel di serie, cilindrata: 1.995 cm3, potenza: 150 kW/204 CV a 4.400 giri/min, coppia massima: 400 Nm a 2.000–2.250 giri/min, accelerazione (0–100 km/h): 7,0 secondi, velocità massima: 238 km/h, consumo medio UE: 5,2 litri/100 chilometri, emissioni CO2 UE: 138 g/km. BMW 120d Coupé: motore diesel quattro cilindri in linea con sovralimentazione turbo e iniezione Common-Rail, filtro antiparticolato diesel di serie, cilindrata: 1.995 cm3, potenza: 130 kW/177 CV a 4.000 giri/min., coppia massima: 350 Nm a 1.750–3.000 giri/min, accelerazione (0–100 km/h): 7,6 secondi, velocità massima: 228 km/h, consumo medio UE: 4,8 litri/100 chilometri, emissioni CO2 UE : 128 g/km. L’efficienza crea il vero divertimento di guida: la nuova BMW Serie 1 Coupé. La nuova BMW Serie 1 Coupé si concentra sul vero divertimento di guida. La due porte compatta, dall’aspetto atletico, amplia la gamma della BMW Serie 1 che ha riscosso grande successo negli ultimi anni. Equipaggiati di potenti motori a benzina e diesel, caratterizzati da un’agile maneggevolezza e un design provocatorio, i nuovi modelli invitano a godersi i momenti sportivi anche nel traffico giornaliero. Concepita come 2+2 posti con un bagagliaio separato dall’abitacolo e un divanetto posteriore di serie ribaltabile nel rapporto di 60 : 40, la BMW Serie 1 Coupé offre un alto livello di funzionalità. Al centro dell’attenzione si trova il piacere di guida: la BMW Serie 1 Coupé dimostra come può essere intenso il divertimento di guida di un modello compatto, soprattutto quando viene combinato con un’efficienza esemplare. Il divertimento si esprime soprattutto nella BMW 135i Coupé che raggiunge un livello prestazionale unico nella categoria delle compatte. Il modello top di gamma, riconoscibile esternamente dal pacchetto aerodinamico M leggermente modificato, fornito di serie, e al labbro sullo spoiler (gurney), viene alimentato da un motore 3,0 litri sei cilindri in linea con Twin Turbo ed iniezione diretta di benzina della seconda generazione (High Precision Injection). 225 kW/306 CV e una coppia massima di 400 newtonmetri creano le premesse perfette per definire dei nuovi parametri di riferimento nel campo della dinamica di guida. Il propulsore turbo sempre pronto ad erogare la potenza richiesta, che è stato premiato in due categorie e nella classifica finale con l’«Engine of the Year-Award» 2007, è il simbolo del tipico piacere di guida di BMW. Il potenziale sportivo della BMW 135i Coupé offre una relazione eccellente a livello di economia di gestione. La due porte le cui prestazioni dinamiche non nemmeno il confronto con i modelli di categorie automobilistiche superiori, accelera in soli 5,3 secondi da 0 a 100 km/h. Il consumo medio di carburante nel ciclo di prova UE è di soli 9,2 litri per 100 chilometri. La BMW 123d Coupé, nel cui cofano celebra la propria anteprima mondiale il nuovo propulsore diesel 2,0 litri quattro cilindri con Variable Twin Turbo e iniezione Common-Rail, raggiunge una dimensione nuova di dinamica efficiente. Il motore costruito interamente in alluminio eroga una potenza di 150 kW/204 CV e consente delle prestazioni sportive che si esprimono ad esempio in un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,0 secondi. Con un consumo medio di solo 5,2 litri per 100 chilometri nel ciclo ECE e un valore di CO2 di 138 grammi per chilometro, la BMW 123d Coupé si assicura il primo posto nella propria categoria. Questi valori di punta sono dovuti all’alta efficienza del nuovo motore e ai numerosi interventi di serie che hanno ottimizzato la gestione dell’energia nell’intera vettura. Anche queste misure fanno parte della strategia di sviluppo BMW EfficientDynamics che viene introdotta gradual¬mente nelle nuove varianti di motore di tutte le serie costruttive e determina una maggiore potenza accompagnata da un forte abbattimento dei valori di consumo e delle emissioni. Le due motorizzazioni top di gamma vengono completate da un propulsore diesel. Come variante più economica della due porte sportiva, la BMW 120d Coupé completa la gamma di prodotti al momento di lancio del modello. La potenza di 130 kW/177 CV, erogata dal motore diesel a quattro cilindri, il consumo medio di 4,8 litri per 100 chilometri e un valore di CO2 di 128 grammi per chilometro definiscono il parametro di riferimento in questa categoria automobilistica a livello di efficienza e di emissioni di CO2. BMW Serie 1 Coupé: agile ed efficiente sulla scia della BMW 02. Con l’introduzione della BMW Serie 1, disponibile adesso come berlina a coda spiovente a tre e a cinque porte, BMW ha ampliato con successo la gamma di modelli verso il basso, offrendo, il primo e attualmente unico modello a trazione posteriore nel segmento delle compatte. La versione Coupé accentua il carattere sportivo della BMW Serie 1 a livello di agilità e maneggevolezza. I pregi delle dimensioni compatte e del basso peso vengono sfruttati con coerenza per ottimizzare la dinamica di guida. La vettura, inoltre, offre le premesse perfette per unire i parametri di dinamica di guida all’efficienza. Non è la prima volta che BMW sfrutta l’ingresso in una categoria automobilistica inferiore per apportarvi un maggiore divertimento di guida. La BMW Serie 02 presentata nel 1966 viene considerata ancora oggi il precursore a livello di agilità e di dinamica di guida. Una trazione posteriore, dei motori potenti e spazio per quattro persone, queste erano le caratteristiche elementari che hanno determinato per oltre 12 anni il successo della serie di modelli. Il design era caratterizzato da proporzioni dinamiche con uno sbalzo anteriore corto, una marcata linea di spalla, un cofano motore allungato e un passo lungo, degli stilemi che assicurano, in una chiave d’interpretazione moderna, un’immagine unica anche nella BMW Serie 1 Coupé. Un altro parallelo affascinante: con l’edizione speciale BMW 2002 Turbo, posizionata sopra la BMW 2002, il modello top di gamma della BMW Serie 02, già all’epoca venne offerta una versione con delle prestazioni dinamiche entusiasmanti che la resero imbattibile anche sul circuito. Un’interpretazione moderna di questo concetto in una categoria automobilistica nuova è la BMW 135i Coupé equipaggiata di un motore Twin Turbo da 225 kW/306 CV. Partenza negli USA: la BMW Serie 1 si trasforma in un modello di successo globale. Il lancio della BMW Serie 1 Coupé è stato legato all’introduzione della BMW Serie 1 come modello di base negli USA. Con il debutto della BMW 135i Coupé il concetto di un divertimento di guida sportivo vissuto in un’automobile compatta farà furore anche sul mercato americano. La BMW Serie 1 continua così il proprio cammino di successo mondiale. Con l’anteprima negli USA aumenta fortemente la presenza nei mercati internazionali. Design esterno: molto distinto dai modelli della concorrenza. La nuova BMW Serie 1 Coupé porta avanti il linguaggio formale della serie costruttiva. Le sue proporzioni le assicurano un’immagine unica nel segmento delle automobili compatte. Il cofano anteriore allungato, l’abitacolo arretrato – il cosiddetto greenhouse – e la coda corta creano una forte differenza tra la due porte e tutti i modelli della concorrenza. La sua immagine fortemente personalizzata riflette un concetto unico sui generis. Il design esterno con le superfici dinamiche, i passaruota bombati e le lunghe porte senza cornice sottolineano a livello di design la trazione posteriore, offerta in questo segmento esclusivamente da BMW. La versione top di gamma, la BMW 135i Coupé, si distingue esteticamente per un pacchetto aerodinamico M modificato e il labbro sul cofano del bagagliaio, fornibile solo con la motorizzazione top di gamma dei modelli diesel. Inoltre, per la BMW Serie 1 Coupé è stata sviluppata in esclusiva la nuova vernice Sedonarot Metallic. L’offerta di vernici viene completata da otto tinte metallizzate e tre colori standard. Il frontale è ornato da elementi tipici delle serie di modelli. Il design del frontale identifica la nuova Coupé immediatamente come membro della BMW Serie 1. Il disegno della griglia del radiatore, il tipico doppio rene BMW con la cornice cromata molto marcata e i gruppi ottici sono identici agli altri modelli. Anche i proiettori circolari bixeno, disponibili come optional, inclusi gli anelli luminosi della luce diurna, caratterizzano la Coupé come una vera BMW. Corpo rigido della carrozzeria e greenhouse che desta un’impressione di leggerezza. Il profilo sportivo della nuova BMW Serie 1 Coupé è contraddistinto da una serie di linee caratteristiche. La linea di spalla sotto la superficie dei cristalli si rivela come l’elemento più marcato nella vista di profilo. I passaruota fortemente bombati accentuano le superfici concavo/convesse delle fiancate. I bordi molto accentuati sottolineano, insieme ai muscolosi parafanghi, la sportività della BMW Serie 1 Coupé. Un altro elemento tipico di una Coupé di BMW è il secondo montante scuro, coperto di vetro che crea un contrasto con la rigidezza della carrozzeria, alleggerendo esteticamente la greenhouse. Un altro elemento di design che dona ulteriore dinamica alle BMW è il famoso «gomito dell’ingegnere Hofmeister». Anche l’andamento della linea del tetto che incontra in un angolo acuto la coda tenuta intenzionalmente corta è tipico per una coupè. La lunga portiera senza cornice e il secondo montante fortemente inclinato spostano il baricentro estetico verso l’asse posteriore. Dei bordi orizzontali sui quali si riflette la luce donano alla coda il suo carattere muscoloso. La nuova BMW Serie 1 Coupé si distingue per una coda muscolosa nella quale è integrata anche la terza luce di stop. Il cofano del bagagliaio è stato completato da un bordo aerodinamico che ne accentua il carattere sportivo; la coda corta migliora inoltre la deportanza dell’asse posteriore nella guida ad alta velocità. La configurazione interna dei fari posteriori a L segue l’orientamento orizzontale delle linee nella zona della coda. Le luci di retromarcia e gli indicatori direzionali sono stati realizzati come un nastro bianco. Inoltre, nelle luci posteriori sono integrate delle barre luminose orizzontali alimentate da diodi elettroluminescenti (LED) che emettono una luce omogenea. Questo elemento di design, noto già da altre serie costruttive, assicura la riconoscibilità della BMW Serie 1 Coupé al buio. Anche le luci dei freni a due intensità sono un tipico elemento di BMW che ne aumenta la sicurezza nel traffico stradale. L’interior design è caratterizzato da curvature morbide e linee orizzontali. Gli interni della BMW Serie 1 Coupé offrono un ambiente luminoso, al contempo solido e di alta qualità. Degli elementi orizzontali dinamici creano il nesso formale tra la zona anteriore e posteriore. L’abitacolo che accoglie fino a quattro persone conferisce alla vettura un’atmosfera di alta qualità, riscontrabile di norma solo nelle categorie automobilistiche superiori. Il cockpit è caratterizzato da linee tese e superfici ampie. La zona superiore della plancia portastrumenti è in colore nero. Una struttura raffinata, ad effetto naturale, sottolinea l’elevata qualità. La sezione inferiore della plancia realizzata, a seconda delle preferenze, nei colori nero, grigio o beige sottolinea l’orientamento orizzontale del design, trasmettendo così una sensazione di spaziosità. La consolle dei comandi del sistema di entertainment e della climatizzazione è integrata armonicamente nella plancia attraverso curvature morbide e passaggi fluidi tra le singole superfici. Il Controller del sistema di comandi iDrive, disponibile come optional, è stato integrato da BMW tradizionalmente nella consolle centrale. Superfici galvanizzate in perla lucida sono state inserite ad esempio negli apriporta interni, nell’apertura del cassetto portaguanti, nelle manopole della radio e dell’impianto di climatizzazione, fornibile come optional, nell’iDrive Controller e nel volante in pelle Sport, disponibili a richiesta. L’equipaggiamento in pelle Boston, disponibile come optional, sottolinea ulteriormente l’immagine di alta qualità. Nella parte inferiore delle porte è integrata una pratica tasca per le carte stradali. Quattro posti e molto spazio per la personalizzazione. Nella zona posteriore, la BMW Serie 1 Coupé è equipaggiata di serie con due sedili separati che offrono ai passeggeri un elevato comfort. I poggiabraccio e gli inserti di stoffa o similpelle dei rivestimenti laterali riprendono il disegno dei pannelli interni delle porte. Tra i due sedili è inserita una vaschetta portaoggetti. Per abbinare degli interni al colore della carrozzeria e accentuare lo stile personale, la BMW Serie 1 Coupé offre quattro rivestimenti differenti per i sedili: due combinazioni di stoffa, una di stoffa/pelle e una in pelle, tutte abbinabili con i tre colori di base e i nove colori di allestimento. Le modanature interne sono disponibili in sei versioni differenti, tra le quali l’alluminio spazzolato, un legno di pioppo particolarmente elegante, un titanio dal look molto tecnico, un Dimamantschwarz lucido e Kaschimsilber. BMW 135i Coupé con pacchetto aerodinamico. Al fine di creare una differenza anche a livello estetico, la BMW 135i Coupé, la versione top di gamma della nuova variante di modello, viene equipaggiata di serie di un pacchetto aerodinamico M ottimizzato. La grembialatura anteriore con una presa d’aria centrale maggiorata sottolinea l’indole sportiva della vettura. Le due prese d’aria laterali sono separate una dall’altra, suddivise orizzontalmente da un’asticella e limitate da flap leggermente rialzati che accentuano ulteriormente il muso largo della BMW 135i Coupé. La BMW 135i Coupé è l’unico modello della serie con delle asticelle del doppio rene cromate. La fasce laterali sottoporta della BMW 135i Coupé sono molto marcate. Un bordo supplementare che riflette la luce ne accentua la linea cuneiforme. Nella sezione inferiore della coda della BMW 135i Coupé è integrato un inserto color antracite. Rispetto alle altre varianti di modello, nella zona delle ruote la coda è piegata di più verso l’interno, così da accentuare la carreggiata larga. Un labbro supplementare – chiamato «gurney» nel mondo delle corse – ottimizza l’aerodinamica. I rivestimenti dei terminali di scarico sono tenuti in cromo nero. Dinamica efficiente con due turbodiesel e un motore a benzina. I motori della BMW Serie 1 Coupé offrono un abbinamento di dinamica, efficienza e rotondità di funzionamento esclusivo nel segmento di appartenenza. Questo vale sia per i due rappresentanti della nuova generazione di motori turbodiesel a quattro cilindri che per i propulsori sei cilindri a benzina. Tutti i tre motori offrono una potenza elevata e dei valori di consumo e di emissioni nettamente più bassi. Nel confronto con la concorrenza, ognuna delle tre varianti di modello raggiunge una posizione di punta, sia nelle prestazioni che nei valori di consumo. Grazie alla relazione estremamente favorevole tra potenza ed economia di gestione, la nuova BMW Serie 1 Coupé sottolinea in modo attraente il successo della strategia di sviluppo BMW EfficientDynamics. In aggiunta agli interventi apportati al motore (riduzione degli attriti interni, nuova configurazione delle camere di combustione, ottimizzazione della formazione di miscela attraverso l’iniezione del tipo Common-Rail oppure, nelle versioni benzina, High Precision Injection, controllo preciso della combustione e della conduzione dell’aria) una serie di misure nella vettura producono degli importanti vantaggi a livello dei consumi. La BMW 135i Coupé offre una concentrazione di energia grazie alla tecnica Twin Turbo. Il modello top di gamma della serie è la BMW 135i Coupé, alimentata dal primo motore sei cilindri in linea del mondo con Twin Turbo, High Precision Injection e basamento costruito interamente in alluminio. Adesso la più potente versione delle motorizzazioni a sei cilindri BMW è disponibile anche per la nuova BMW Serie 1 Coupé. 225 kW/306 CV erogati da una cilindrata di 2.979 centimetri cubi consentono di raggiungere una dinamica di guida straordinaria. La BMW 135i Coupé accelera da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi. La sua velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. La coppia massima di 400 newtonmetri è disponibile in un ampio campo di regime – da 1.300 giri/min. a 5.000 giri/min. – e caratterizza l’elevata elasticità del propulsore da 3,0 litri. Il consumo medio di carburante in base alla norma UE è di 9,2 litri di benzina super per 100 chilometri. La BMW 135i Coupé diviene così la vettura con il più basso consumo di carburante della propria categoria di potenza e un esempio particolarmente affascinante di dinamica efficiente. Spiegamento di potenza comparabile a quello di un motore aspirato di cilindrata nettamente superiore. L’utilizzo di due turbocompressori che alimentano ognuno tre cilindri determina delle reazioni spontanee mai conosciute prima nei motori turbo. Un grande vantaggio dei turbocompressori di piccole dimensioni è il loro basso momento d’inerzia. Il tipico turbo-lag dei motori sovralimentati del passato – cioè l’intervallo che trascorre fino che il turbo dispiega il proprio effetto di aumento di potenza – non si percepisce più. Nella guida, le caratteristiche delle prestazioni del propulsore turbo della BMW 135i Coupé sono simili all’erogazione di potenza di un motore aspirato di cilindrata nettamente superiore. Il concetto di motore aspirato avrebbe consentito di raggiungere un livello di dinamica comparabile solo attraverso un aumento sensibile della cilindrata, con relativo aumento del peso ed impatto negativo sull’equilibrio della vettura e sul consumo di carburante. L’utilizzo della tecnica Twin Turbo invece, abbinata alla High Precision Injection, costituisce una misura particolarmente efficiente per soddisfare dei criteri ancora più elevati di potenza e coppia motore. La High Precision Injection risparmia fino al dieci percento del carburante. La High Precision Injection riveste un ruolo centrale nell’utilizzo possibilmente parsimonioso del carburante. Grazie alla seconda generazione dell’iniezione diretta di benzina, il motore Twin Turbo eroga una maggiore potenza senza consumare più carburante e senza che ne risentano le qualità dinamiche. La posizione degli iniettori nella testata cilindri nelle immediate vicinanze delle candele consente un dosaggio del carburante con una precisione finora mai raggiunta. Rispetto a un motore turbo della stessa potenza con iniezione nel collettore di aspirazione, il propulsore della BMW 135i Coupé presenta un vantaggio di consumo del dieci percento circa. BMW 123d Coupé: i migliori valori di efficienza e potenza. A livello di spiegamento di potenza e di valori di consumo, il nuovo propulsore a quattro cilindri della BMW 123d Coupé con Variable Twin Turbo si eleva a delle dimensioni completamente nuove. Con una cilindrata di 1.995 centimetri cubi e una potenza di 150 kW/204 CV, è il primo motore diesel costruito interamente in alluminio che eroga una potenza di oltre 100 CV per litro di cilindrata. Inoltre, è il primo diesel del proprio segmento equipaggiato di Variable Twin Turbo e raggiunge la propria potenza massima a 4.400 giri/min. La coppia massima di 400 newtonmetri è disponibile già a 2.000 giri/min. Con una velocità massima di 238 km/h e un valore di accelerazione da 0 a 100 km/h di 7,0 secondi, il propulsore offre alla nuova BMW 123d Coupé delle prestazioni di guida veramente uniche. Questa progressione, abbinata al consumo medio di 5,2 litri di carburante per 100 chilometri nel ciclo UE, illustrano il successo della strategia di sviluppo BMW EfficientDynamics. Inoltre, con delle emissioni di solo 138 grammi di CO2 per chilometro, la BMW 123d Coupé si assicura una posizione di punta nella propria categoria automobilistica. Introduzione della tecnologia Variable Twin Turbo in un motore a quattro cilindri. Una forma di maggiorazione della potenza particolarmente efficiente la offre la tecnologia Variable Twin Turbo. Questa tecnica viene definita anche sovralimentazione a doppio stadio ed era stata utilizzata in passato solo nei propulsori diesel di BMW a sei cilindri. Nella nuova BMW Serie 1 Coupé, il principio viene introdotto per la prima volta anche in un motore a quattro cilindri. L’unità di sovralimentazione del Variable Twin Turbo è composta da turbocompressore grande e uno piccolo che approvvigionano insieme l’aria ai quattro cilindri. Grazie al basso momento d’inerzia, il piccolo turbocompressore assicura un’alta elasticità già a regimi leggermente superiori al minimo. A regimi superiori entra in funzione il turbo più grande, aumentando ulterior¬mente la potenza. Grazie a questa configurazione, l’effetto turbo si manifesta senza ritardo. Il motore 2,0 litri è il primo propulsore BMW con un’iniezione diretta di carburante Common-Rail nella quale gli iniettori piezoelettrici spruzzano il carburante a una pressione di 2.000 bar. Dato che il carburante viene dosato da sette ugelli in ogni cilindro in un massimo di tre iniezioni, durante il ciclo utile la fiamma si propaga lentamente, con un impatto positivo soprattutto sulla rotondità di funzionamento del motore diesel. Questa combinazione di dinamica e gestione economica, che ha aumentato permanentemente l’importanza del motore diesel, raggiunge un livello nuovo anche nel campo dei propulsori a quattro cilindri. Compressore con geometria variabile della turbina nella BMW 120d Coupé. Il propulsore della BMW 120d Coupé dispone di un turbocompressore a gas di scarico il quale assicura, grazie alla geometria variabile della turbina, uno spiegamento di potenza ottimale in tutti i campi di carico. Un servomotore elettrico adatta con la massima precisione in frazioni di secondo la posizione delle pale della turbina al fabbisogno, così da garantire la prontezza di risposta a regimi bassi e un’alta potenza a pieno carico. La pressione massima di sovralimentazione ammonta a 2,55 bar. Il carburante diesel viene alimentato agli iniettori piezoelettrici che funzionano a una pressione di 1.800 bar. Il quattro cilindri eroga da una cilindrata di 1.995 centimetri cubi una potenza di 130 kW/177 CV a 4.400 giri/min. La coppia massima di 350 newtonmetri è disponibile tra i 1.750 e i 3.000 giri/min. La nuova BMW 120d Coupé raggiunge una velocità massima di 228 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi. Il consumo di carburante è incredibilmente basso: 4,8 litri per 100 chilometri. Esemplari sono anche le emissioni con un valore di CO2 di solo 128 grammi per chilometro. I propulsori della nuova BMW 123d Coupé e della nuova BMW 120d Coupé sono molto più leggeri dei tradizionali motori diesel a quattro cilindri. Il più grande risparmio di peso è stato raggiunto costruendo il basamento in alluminio con delle canne in ghisa grigia unite termicamente. Questa misura di ottimizzazione della costruzione non ha un effetto positivo solo sui costi di gestione della vettura. Il minore peso del motore favorisce anche la ripartizione armonica delle masse tra gli assi e una migliore agilità. I propulsori turbodiesel di serie equipaggiati di filtro antiparticolato. Nella loro qualità di rappresentanti della nuova generazione di motori diesel, i propulsori della BMW 123d Coupé e della BMW 120d Coupé sono equipaggiati di serie di un filtro antiparticolato diesel montato nelle vicinanze del motore che assicura l’ottimizzazione delle emissioni anche a livello di propulsione. Il recupero dell’energia frenante riduce il consumo e aumenta il divertimento di guida. Tutte le varianti della BMW Serie 1 Coupé offerti sul mercato europeo dispongono di un sistema di recupero dell’energia frenante realizzato attraverso una regolazione intelligente dell’alternatore. Nella nuova BMW Serie 1 Coupé, il principio del recupero dell’energia frenante prevede che la batteria venga ricaricata, una volta raggiunto un livello di carica minimo, solo nella fasi di rilascio e di frenata e venga staccata elettricamente nelle fasi di accelerazione. Questo significa che è disponibile più potenza motore per il leggendario piacere di guida di BMW e che al contempo vengono ridotte le emissioni di CO2. L’idea della gestione intelligente dell’energia è comparabile alla gestione di una centrale elettrica ad accumulo. Di notte, la centrale accumula l’energia a basso costo nei laghi artificiali a monte e di giorno la utilizza per colmare i picchi di fabbisogno. Nel recupero dell’energia frenante della nuova BMW Serie 1 Coupé, il principio determina un’individuazione delle fasi di guida più convenienti dal punto di vista energetico, che vengono utilizzate per immagazzinare la corrente nella batteria e cederla, quando viene richiesta, alla rete di bordo. Al fine di massimizzare la durata di vita della batteria e di compensare la maggiore produzione di corrente, la gestione intelligente dell’energia prevede l’utilizzo della nuova tecnologia di batterie AGM e dei cosiddetti cicli di rigenerazione. Dopo un determinato numero di fasi di carica e di scarica, la batteria viene sottoposta a una tensione ad impulsi più alta che crea delle vere e proprie fasi di rigenerazione. La funzione di Auto Start/Stop riduce le fasi di funzionamento al minimo. Nelle vetture a cambio manuale alimentate da uno dei nuovi motori a quattro cilindri, la funzione di Auto Start/Stop aumenta l’efficienza, soprattutto nel traffico di città. Il sistema spegne automaticamente il motore quando non serve, così che ad esempio quando la macchina si ferma al semaforo viene azzerato il consumo istantaneo. Quando il guidatore sposta la leva del cambio nella posizione a folle e toglie il piede dalla frizione, l’elettronica del motore spegne silenziosamente il propulsore. Per riavviarlo è sufficiente premere il pedale della frizione. Dato che viene conservata la pressione di alimentazione, il motore si riavvia in frazioni di secondo senza che si renda necessario un intervento supplementare del guidatore. Le nuove funzioni della BMW Serie 1 Coupé offrono le premesse ottimali per un utilizzo efficiente del carburante anche durante la guida. A questo scopo, le nuove varianti della BMW Serie 1 Coupé dispongono di un indicatore del punto ottimale di cambiata. A seconda della situazione di guida, l’elettronica del motore calcola il momento ottimale di cambio marcia dal punto di vista del consumo di carburante. Un simbolo a freccia che si illumina nella strumentazione combinata con indicazione della marcia ottimale informa il guidatore sul momento ottimale di cambiata. Le separazione meccanica dei gruppi secondari consente di risparmiare dell’energia. Le altre misure di risparmio energetico funzionano automaticamente. Ad esempio, la nuova BMW Serie 1 Coupé con motori quattro cilindri diesel è equipaggiata di un comando attivo delle alette di raffreddamento nella griglia del radiatore. Quando il motore non ha fabbisogno di raffreddamento, vengono chiuse le alette, così da migliorare sensibilmente l’aerodinamica e ridurre ulteriormente i consumi. Una serie di gruppi secondari, inoltre, vengono gestiti in dipendenza del fabbisogno effettivo, risparmiando così energia. Il comando elettrico del servosterzo EPS (Electric Power Steering) consuma energia solo quando è necessaria una servoassistenza, dunque solo quando il volante viene effettivamente mosso. Nella guida in rettilineo o nella guida costante in curva senza movimenti del volante non viene consumata dell’energia. Anche la nuova pompa elettrica del mezzo di raffreddamento non funziona in dipendenza del regime ma viene attivata in dipendenza della temperatura solo quando è veramente necessaria. Anche queste misure contribuiscono ad aumentare il rendimento del motore. Con un assorbimento di potenza di solo 200 Watt, viene consumato circa solo un decimo dell’energia di azionamento delle pompe tradizionali che inoltre deve essere generata costantemente. La trasmissione a catena del compressore del climatizzatore è munita di una frizione: quando viene spento il climatizzatore, il compressore viene staccato automaticamente, così da minimizzare il momento di trascinamento del compressore. Dinamica efficiente anche con il cambio automatico. In alternativa al cambio manuale, la BMW 120d Coupé può essere ordinata a richiesta con un cambio automatico a sei rapporti; altre varianti di motori seguiranno in futuro. Il cambio automatico è equipaggiato con una nuova tecnica del convertitore con antivibratore torsionale che riduce le perdite di energia e consente di realizzare tempi di reazione e di cambiata più corti. Così anche nella versione con trasmissione automatica la BMW Serie 1 Coupé trasmette un feeling di guida sportivo. Autotelaio sofisticato con nuovo differenziale. La nuova BMW Serie 1 Coupé scarica la potenza del motore attraverso le ruote posteriori nel tipico stile BMW. Questo principio costruttivo – motore anteriore, trazione posteriore – assicura la trazione ottimale, una ripartizione equilibrata dei pesi, un’eccellente stabilità di traiettoria e un’ottima maneggevolezza. Inoltre, la separazione delle funzioni di propulsione e di sterzo crea un comportamento di guida estremamente agile. L’asse posteriore della BMW Serie 1 Coupé è stato realizzato come costruzione a cinque bracci tarato per soddisfare i criteri posti da motori particolarmente potenti e di coppia elevata e il quale offre una guida delle ruote particolarmente precisa. Il risultato è un’elevata efficienza nella taratura complessiva della vettura. Inoltre, viene assicurato l’isolamento acustico ottimale dell’albero motore. Il differenziale della Coupé fa parte di una generazione nuova di differenziali che sono stati ottimizzati a livello di funzionamento. Per la prima volta sono stati utilizzati dei cuscinetti obliqui a doppie sfere che abbassano la temperatura di esercizio; dato che nel carter del differenziale vi è a adesso un quantitativo inferiore di olio, la temperatura di esercizio viene raggiunta più rapidamente. Entrambe le misure promuovono la funzionalità e la durata di vita. I nuovi differenziali sono di minore ingombro e consentono di trasmettere forze del 10 percento superiori. Anche l’asse anteriore della BMW Serie 1 Coupé si distingue per un livello costruttivo unico nella categoria delle compatte. L’asse anteriore del tipo Mac Pherson a doppio snodo con barra stabilizzatrice è realizzato quasi interamente in alluminio. Questa costruzione offre la combinazione ideale di elevata rigidità e basso peso; oltre all’alta stabilità dei bracci e delle traverse e alla guida precisa della ruota, anche questo è un contributo alla dinamica di guida. La variante di base BMW 120d Coupé è disponibile con cerchi in lega da 16 pollici, la BMW 123d Coupé è equipaggiata di serie di cerchi in lega da 17 pollici. Entrambi i modelli presentano dei pneumatici ad attrito al rotolamento ridotto che contribuiscono ulteriormente ad abbattere il consumo di carburante. La versione top di gamma, la BMW 135i Coupé, viene fornita con cerchi in lega da 18 pollici che ne accentuano il carattere attivo. Inoltre, la BMW 135i Coupé offre di serie un assetto sportivo M e un impianto frenante ad alte prestazioni, composto nell’asse anteriore da pinze fisse a 6 stantuffi e nell’asse posteriore da pinze fisse a 2 stantuffi. Elevata precisione di guida grazie al servosterzo. La nuove varianti diesel a quattro cilindri della BMW Serie 1 Coupé sono equipaggiate di serie di servosterzo elettrico EPS (Electric Power Steering) con funzione di Servotronic integrata che realizza una servoassistenza funzionante in dipendenza della velocità. Il sistema EPS aumenta la precisione di guida ad alte velocità e il comfort a basse velocità. Inoltre, il nuovo sistema di sterzo abbassa il consumo di carburante: infatti, a differenza dei tradizionali sistemi meccanico-idraulici, la servoassistenza viene realizzata da un elettromotore attivo solo in caso di effettivo fabbisogno, dunque quando viene azionato il volante. Come optional, la BMW Serie 1 Coupé è disponibile anche con l’esclusività mondiale Active Steering che adatta la demoltiplicazione allo sterzo alla velocità. Ad esempio, nelle manovre di parcheggio è sufficiente uno sforzo minimo per girare il volante. A velocità superiori lo sterzo diviene meno diretto, così da migliorarne la sensibilità e la fedeltà di traiettoria. Programmi di dinamica di guida per un controllo perfetto della vettura. L’assetto della BMW Serie 1 Coupé ne sottolinea il carattere dinamico e sportivo, garantisce un’alta precisione di sterzo e di guida fino al campo limite della fisica di guida. L’equipaggiamento di serie prevede il sistema antibloccaggio (ABS) dei freni, il Controllo automatico di stabilità (ASC) che previene lo slittamento di una ruota motrice nella fase di avviamento. Il Cornering Brake Control (CBC), anche di serie, stabilizza la vettura in curva. Queste funzioni fanno parte del sistema di regolazione della stabilità Controllo dinamico di stabilità (DSC) che frena singole ruote o riduce la potenza del motore ed evita, in situazioni particolarmente impegnative, lo sbandamento della vettura in coda (sovrasterzo) oppure attraverso le ruote anteriori (sottosterzo). Ovviamente, queste funzioni non compromettono il carattere dinamico della nuova BMW Serie 1 Coupé. Attraverso un collegamento in rete con l’Active Steering, fornibile come optional, il sistema protegge contro uno sbandamento della vettura in caso di frenata su fondi stradali con coefficienti di attrito differenti (frenata -split) emettendo un impulso allo sterzo nella direzione opposta. Una sottofunzione del sistema DSC è costituita dalla modalità Dynamic Traction Control (DTC) che ottimizza la spinta. Rispetto alla taratura di base, il sistema tollera un maggiore slittamento delle ruote motrici, aumentando così le soglie di intervento del DSC. La vettura è in grado di partire anche sulla neve profonda con delle ruote che scivolano leggermente. Inoltre, la modalità DTC consente delle maggiori accelerazioni trasversali fino a un drift controllato in curva. In caso di necessità, il guidatore può disattivare completamente il sistema DSC. La funzione di blocco del differenziale controllata dal software migliora la trazione della BMW 135i Coupé e della BMW 123d Coupé. Al fine di garantire la spinta migliore ad elevate potenze del motore e ad alte coppie, per la nuova BMW 135i Coupé e la nuova BMW 123d Coupé sono state sviluppate una serie di misure per ottimizzarne la trazione. Al centro degli interventi vi era l’obiettivo di supportare uno stile di guida sportivo e ambizioso, ad esempio le accelerazioni in uscita da curve e tornanti. Per migliorare la trazione delle ruote motrici in forte slittamento nella modalità DSC-Off, cioè quando il DSC viene disattivato completamente, esse vengono frenate dalla funzione bloccante del differenziale controllata dal software. Questa soluzione tecnica promuove la spinta della vettura senza compro¬metterne il comportamento autosterzante. La nuova BMW 135i Coupé è equipaggiata di serie con un assetto sportivo. Questo non è tutto: anche la taratura dei sistemi di stabilità di guida ASC e DSC è avvenuta tenendo conto del carattere particolarmente sportivo. Inoltre, il modello top di gamma dispone di una linea caratteristica dell’acceleratore molto diretta. L’alto livello di sicurezza supera gli standard internazionali. Il concetto di sicurezza della BMW Serie 1 Coupé si basa sulla robusta carrozzeria dell’intera serie costruttiva. Acciai altoresistenziali, la struttura della carrozzeria della Coupé e gli elementi di deformazione contribuiscono al rispetto di tutte le norme della legge valide nei mercati internazionali e a creare le premesse per conseguire dei risultati eccellenti in tutti i principali test di tutela del consumatore. Ad esempio, nel test di urto laterale IIHS ci si attende il massimo punteggio. Sei airbag di serie offrono protezione ottimale agli occupanti della nuova BMW Serie 1 Coupé. A seconda dell’intensità dell’urto, gli airbag frontali si gonfiano in due stadi. In caso di urto laterale, gli airbag laterali integrati negli schienali dei sedili anteriori riducono il rischio di lesioni nella zona del torace e del bacino. Gli airbag a tendina («Curtain») inseriti nel cielo del tetto proteggono sia gli occupanti nei sedili anteriori che i passeggeri accomodati nel divanetto posteriore. In più, la nuova BMW Serie 1 Coupé è equipaggiata di serie di sedili a protezione anticrash ottimizzata. Dei poggiatesta e dei cuscini degli schienali più gonfi riducono sensibilmente il rischio di lesione degli occupanti in caso di urto della coda della vettura. Tutti i sedili sono completi di cinture automatiche a tre punti e di poggiatesta. Il fissaggio dei punti di attacco delle cinture nel telaio del sedile del guidatore e del passeggero assicura che la cintura protegga sempre in modo ottimale il bacino, indipendentemente dall’altezza del sedile. Attraverso lo spostamento indietro dei pedali e la deformazione del poggiapiede, in caso di urto frontale viene ridotto il rischio per il guidatore di lesioni alle gambe. Livello premium nell’equipaggiamento. La BMW Serie 1 Coupé sottolinea il proprio carattere premium nei campi del comfort e della sicurezza attraverso una serie di dettagli di equipaggiamento che finora erano riservati alle classi automobilistiche superiori. Ad esempio, i gruppi ottici principali bixeno e l’Adaptive Light Control con fari orientabili integrati, entrambi disponibili come optional, rendono ancora più sicura la guida al buio. La luce diurna – realizzata nello stile BMW con due anelli luminosi in ogni proiettore – aumenta la riconoscibilità della vettura a condizioni di luce precarie o diffusa. In caso di frenata di emergenza, i veicoli che seguono vengono avvisati dalla luce dei freni a due intensità con ottica LED di serie. Inoltre, i sedili posteriori sono equipaggiati di serie di ancoraggi ISOFIX per i seggiolini dei bambini. Dato che i moderni propulsori diesel di BMW non si distinguono quasi più a livello di spiegamento di potenza e di rumorosità dai modelli a benzina, in caso di non conoscenza della vettura – ad esempio quando viene noleggiata una macchina – vi è il rischio di rabboccare il carburante sbagliato. Nella BMW 120d Coupé e nella BMW 123d Coupé è stato inserito a questo scopo un dispositivo speciale nel bocchettone del serbatoio che consente il rifornimento solo con l’erogatore diesel, di diametro maggiore. iDrive ampliato e integrazione di un MP3-player esterno. Il sistema di comando iDrive, disponibile come optional, consente di controllare in modo semplice attraverso il Controller centrale – a richiesta anche a comando vocale – tutte le funzioni secondarie e di comfort, come la comunicazione, l’impianto di climatizzazione, l’entertainment e il sistema di navigazione, disponibile a richiesta. Nella BMW Serie 1 Coupé il sistema iDrive è completato inoltre da otto tasti Preferiti a programmazione libera che consentono di caricare le funzioni di più frequente utilizzo – mete di navigazione, stazioni radio o numeri di telefono memorizzati – premendo semplicemente un pulsante. Già sfiorando il tasto, cioè ancora prima di premerlo, i sensori montati all’interno evidenziano la funzione allo schermo TFT ripiegabile, incastonato nella plancia. La funzione desiderata può essere selezionata così in modo confortevole e preciso. Lo sguardo resta sempre nella direzione di marcia. Quando la BMW Serie 1 Coupé non è equipaggiata di sistema di navigazione, ma è stato ordinato il pacchetto portaoggetti, disponibile come optional, lo spazio nella sezione superiore della plancia previsto per lo schermo TFT ripiegabile viene utilizzato per una vaschetta portaoggetti supplementare che dispone sia di un coperchio che di un’illuminazione. Gli impianti audio disponibili per la BMW Serie 1 Coupé fanno parte dei più sofisticati del segmento di appartenenza. Un programma di entertainment molto ricco viene offerto anche dall’interfaccia USB, disponibile come optional in aggiunta al connettore AUX di serie, che permette ad esempio di integrare nel sistema audio un MP-player esterno come un Apple iPod. Inoltre, è possibile collegare anche un USB-stick per riprodurre con il sistema audio della macchina i file di musica memorizzati. Il controllo e la selezione musicale avvengono attraverso lo schermo e l’iDrive Controller; nelle vetture senza iDrive il comando avviene direttamente attraverso la radio. Se l’automobile è equipaggiata di un bracciolo centrale, l’unità di riproduzione esterna può essere inserita in una tasca speciale che si trova nella sezione inferiore del bracciolo, così da essere protetta contro eventuali danneggiamenti. Sedili di serie regolabili in altezza e divanetto posteriore ribaltabile. L’equipaggiamento di serie della BMW Serie 1 Coupé comprende dei sedili regolabili in altezza per guidatore e passeggero, così come degli alzacristalli elettrici. Le tasche per depositare delle carte stradali integrate nei pannelli interni delle porte e il cassetto portaguanti si adattano con le loro forme smussate all’andamento dolce delle linee negli interni – e offrono inoltre più spazio per depositare degli oggetti. Due ganci per i vestiti fissati di serie nei secondi montanti consentono di appendere giacche e cappotti a portata di mano. Le reti per le carte stradali negli schienali dei sedili anteriori, disponibili a richiesta, e una vaschetta di serie tra i due sedili posteriori, aumentano ulteriormente il comfort. Come optional è disponibile una sacca da sci modulare, inseribile nella zona centrale dello schienale posteriore. Lo schienale dei sedili posteriori è ribaltabile di serie nel rapporto 60 : 40 – una caratteristica rara nelle coupé – così da aumentare il volume del bagagliaio che ammonta a 370 litri. Una reticella per i bagagli di serie e dei nastri ed occhielli di fissaggio opzionali assicurano lo stivaggio del bagaglio senza che questo scivoli. Inoltre, un connettore da 12 Volt, disponibile a richiesta, consente di sistemare nel bagagliaio anche degli apparecchi esterni, come ad esempio un frigobox. Ancora più dinamica e design marcato con il pacchetto M Sport. I guidatori della BMW Serie 1 Coupé con indole particolarmente sportiva possono impreziosire la loro vettura a livello estetico e dinamico con dei componenti del programma della BMW M GmbH. Come optional è disponibile il pacchetto M Sport che fa parte, in una versione modificata, dell’equipaggiamento di serie della BMW 135i Coupé. Il pacchetto M Sport è composto dal pacchetto aerodinamico M che comprende i paraurti anteriori e posteriori, dei longheroni sottoporta speciali e i fari fendinebbia. La vernice esterna Le Mans Blau Metallic viene offerta solo con il pacchetto M Sport. La Shadow Line lucida contenuta nel pacchetto conferisce al design dei cristalli laterali un tocco particolarmente sportivo. L’offerta comprende inoltre cerchi in lega M in due styling differenti. La gamma di ruote disponibili varia da 7 x 17 pollici fino a 8,5 x 18 pollici per i pneumatici fino a una dimensione di 245/35 R18. I sedili Sport di serie nel pacchetto M Sport offrono una maggiore ritenuta laterale e sono rivestiti di un abbinamento speciale stoffa/similpelle di ispirazione molto sportiva e sono ordinabili, a richiesta, anche con l’equipaggiamento in pelle Boston. Uno degli elementi fondamentali del pacchetto M Sport della BMW Serie 1 Coupé sono l’assetto sportivo M che assicura una maggiore trazione e un minore coricamento laterale della vettura, i battitacchi con il logo M, il volante in pelle M e il poggiapiede M per il piede sinistro del guidatore. I soffietti della leva del cambio e del freno di stazionamento, così come la presa del freno di stazionamento, sono rifiniti di serie in una pregiata pelle Nappa. Il cielo del tetto del pacchetto M Sport è color antracite. Per gli interni, il pacchetto M Sport prevede inoltre delle modanature in alluminio Glaciersilber che accentuano il carattere sportivo del cockpit.
×
×
  • Create New...