Jump to content

Dr. Pianale

Amministratore
  • Content Count

    9,672
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    31

Everything posted by Dr. Pianale

  1. The new BMW M2 Competition. With the new BMW M2 Competition (combined fuel consumption with six-speed manual gearbox: 10,0 – 9,9 l/100 km; combined CO2 emissions: 228 – 225 g/km*; combined with optional M Double Clutch Transmission (M DCT): 9,2 l/100 km; combined CO2 emissions: 210 – 209 g/km)*, BMW M GmbH is setting fresh benchmarks in the compact high-performance sports car segment and adding marked refinement to the character of the BMW M2 Coupé. The new BMW M2 Competition (04/2018). The new BMW M2 Competition (04/2018). The new BMW M2 Competition (04/2018). New six-cylinder in-line engine with M TwinPower Turbo technology, based on the power unit from the BMW M3/M4, three-litre cubic capacity, 302 kW/410 HP, peak torque of 550 Nm (combined fuel consumption with six-speed manual gearbox: 10,0 – 9,9 l/100 km; combined CO2 emissions: 228 – 225 g/km*; combined with optional M Double Clutch Transmission (M DCT): 9,2 l/100 km; combined CO2 emissions: 210 – 209 g/km)*. Sprint from 0 to 100 km/h: 4.2 s (with six-speed manual gearbox 4.4 s), top speed: 250 km/h (limited), 280 km/h with M Driver´s Package (limited). High-precision CFRP strut and bulkhead strut for increased front section rigidity. New cooling system, including new front skirt and larger, redesigned BMW kidney in high-gloss black. New dual exhaust system with two electrically-controlled flaps. New, optional M Sport brakes with brake calipers painted grey. New optional M Sport bucket seat with integrated headrests and illuminated M2 badge at shoulder height. Selector switches for immediate access to various engine and steering characteristics, as well as DCT settings via Drivelogic. Exclusive new metallic Hockenheim Silver paint. The BMW M2 Competition replaces its predecessor, the BMW M2 Coupé.
  2. Per il costo è indubbio che sia elevato per i bolli, ma sono auto che si comprano più per passione che per calcolo economico
  3. A me sembra interessante, ma se la comprerò dipenderà anche dai motori. Mi piacerebbe un ibrido non plugin
  4. Non si sa ancora nulla di sicuro sulla Serie 1 II che già si parla della III serie.... e non bene BMW Serie 1: nel 2018 la trazione anteriore insieme a PSA pubblicato: mercoledì 02 dicembre 2009 da omar in: BMW Anticipazioni Tecnica Hatchback http://www.autoblog.it/post/23701/bmw-seri...e-insieme-a-psa Le future generazioni di BMW Serie 1, a partire dal 2018, potrebbero avere la trazione anteriore: lo confermano fonti interne alla casa. La possibilità di una BMW a trazione anteriore appare molto più concreta dopo la decisione del costruttore di Monaco di stringere ancor di più i contatti col gruppo PSA. Con i francesi verrà infatti costruita una piattaforma modulare a trazione anteriore che il gruppo tedesco userà per la nuova Mini (MY 2013) ed eventualmente per la terza generazione della Serie 1; tale base verrebbe a quel punto condivisa con le future versioni di Citroen C3 e C4 ma anche con la Peugeot 308 e 208. Tuttavia non si preoccupino i cultori della casa bavarese: come afferma la stessa fonte, attualmente non cè nulla di concreto; anche se la discussione circa la rottura di un taboo come quello della trazione anteriore prosegue. Specie per la necessità di tagliare i costi, i consumi e le emissioni. Via | Autocar Questa è la notizia di oggi, putroppo però non è classificabile come una sparata senza riscontri, proprio un anno fa, in relazione a un articolo sulla nuova Serie 1 F20 c'era un inquetante paragrafo: http://www.autoblog.it/post/16794/bmw-seri...sso-publicabile Concludiamo queste anticipazioni con una dichiarazione di Klaus Draeger, già citato prima, che farà inorridire i puristi del Marchio Bavarese e getta qualche ombra inquietante sullassioma BMW = Trazione Posteriore per quanto riguarda il prossimo decennio: Solo dopo lintroduzione della versione Coupè e Cabrio la Serie 1 ha raggiunto lobiettivo minimo di unità prodotte per essere economicamente vantaggiosa. La sensazione è, dato che il segmento C non può essere abbandonato per la sua enorme importanza, che se la prossima generazione di Serie 1 F20 non dovesse ripetere gli exploit dellattuale, verrebbe abbandonata la condivisione con la costosa piattaforma della Serie 3, a favore della più economica Mini a Trazione Anteriore. Evidentemente a Monaco, dopo le roboanti previsioni espresse negli anni scorsi, si sono accorti che non sono state sufficienti a metterli al sicuro dalla crisi e da qualche parte bisogna pur tagliare i costi. Peccato che poi a farne le spese non siano tutti i modelli o tutte le versioni in egual misura ma quelle che, al momento, si avvicinano di più allo spirito primigenio della Fabbrica Bavarese di Motori.
  5. BMW Serie 1: foto spia su strada della nuova generazione http://www.autoblog.it/post/957585/bmw-serie-1-foto-spia-su-strada-della-nuova-generazione I nostri fotografi hanno avuto l'occasione di scattare alcune immagini di un muletto della nuova BMW Serie 1, la compatta bavarese in questa nuova generazione vedrà per la prima volta l'introduzione della trazione anteriore La terza generazione di BMW Serie 1 segna una decisa svolta per la più piccola della gamma del marchio con l'Elica bavarese. Abbandonata la trazione posteriore, la nuova versione della berlina compatta scaricherà la potenza del motore sulle ruote anteriori, sfruttando la piattaforma UKL che fa già da base a modelli come BMW X1 e MINI Countryman.Nelle foto scattate dai nostri fotografi è possibile notare come le linee del veicolo siano sensibilmente differenti rispetto alle generazioni precedenti: le proporzioni della carrozzeria differiscono e si avvicinano al design e alle forme del crossover X2. Questa nuova organizzazione del disegno e dello stile del veicolo è un obbligo imposto dall'adozione di un motore installato di traverso e non più longitudinalmente: ciò comporta uno stravolgimento del precedente stile, guadagnando d'altra parte una maggiore abitabilità e spazio a bordo.Per quanto riguarda la gamma motori di questa nuova generazione di Serie 1 non si hanno ancora notizie sicure in merito a quali propulsori saranno utilizzati, l'unica certezza è l'abbandono del sei cilindri in linea, sostituito da unità a 3 e 4 cilindri e con potenze che potranno superare i 300 cavalli. Le ultime indiscrezioni, infine, suggeriscono che la berlina compatta del gruppo bavarese sarà prodotta solo nella variante a 5 porte, abbandonando quindi l'adozione della carrozzeria a 3 porte.
  6. Dr. Pianale

    La nuova BMW Serie 3 Berlina G20

  7. La nuova BMW Serie 3 Berlina 02.10.2018 Press Kit Top Per più di 40 anni la BMW serie 3 Berlina ha caratterizzato il concetto di piacere di guida sportiva nella classe Premium di medie dimensioni. Con un design dinamico, maneggiabilità, efficienza impeccabile ed equipaggiamenti innovativi, contiene tutte le caratteristiche tipiche di una BMW alzando ancora una volta l’asticella posizionandosi al top del segmento. The all-new BMW 3 Series Sedan - Product highlights (10/2018). The all-new BMW 3 Series Sedan - Product highlights (10/2018). The all-new BMW 3 Series Sedan - Product highlights (10/2018). The all-new BMW 3 Series Sedan - Product highlights (10/2018). Per più di 40 anni la BMW serie 3 Berlina ha caratterizzato il concetto di piacere di guida sportiva nella classe Premium di medie dimensioni. Con un design dinamico, maneggiabilità, efficienza impeccabile ed equipaggiamenti innovativi, contiene tutte le caratteristiche tipiche di una BMW alzando ancora una volta l’asticella posizionandosi al top del segmento. La Berlina non rappresenta solamente il cuore della gamma BMW serie 3 (oltre 15 milioni unità vendute in tutto il mondo), ma anche lo spirito dello stesso marchio BMW. Il nuovo modello si rifà in particolar modo alla tradizione sportiva della serie 3, le cui performance nelle competizioni di gara ne ha garantito maggiore credibilità dinamica. La settima generazione della Berlina sportiva introduce ulteriori sviluppi all’interno del proprio segmento in termini di dinamica di guida, qualità Premium e innovazione. La prima presentazione mondiale della nuova BMW serie 3 Berlina avrà luogo al Salone mondiale dell’Automobile di Parigi che si terrà il prossimo ottobre. La vettura verrà introdotta sul mercato il 9 marzo 2019. Il nuovo modello sarà prodotto presso lo stabilimento BMW "Home" di Monaco di Baviera, presso lo stabilimento Tiexi di Shenyang gestito dalla joint venture BMW Brilliance Automotive (BBA) e il nuovo impianto BMW di San Luis Potosí in Messico. Design esteriore: un'espressione chiara e precisa della prodezza sportiva. Il nuovo linguaggio del design BMW presenta il carattere moderno e dinamico della nuova BMW serie 3 Berlina con una silhouette precisa e delle superfici attentamente sagomate. Il modello è 85 millimetri più lungo del suo predecessore (4.709 mm), 16 millimetri più larghi (1.827 mm) e solo 1 mm più alto (1.442 millimetri). Il passo 41 millimetri (2.851 mm) e le carreggiate (anteriori: + 43 mm, posteriori: + 21 mm) entrambi più lunghe rispetto al modello precedente, contribuiscono a garantire maggiore equilibrio e agilità al veicolo. La larga calandra BMW e i fari che incorpora sono elementi caratterizzanti della parte anteriore della vettura. La loro tipica divisione a metà è enfatizzata da un incavo elegante nel pannello anteriore che ripercorre il contorno del Faro. I fari Full- LED sono di serie, mentre i fari Adaptive LED con Laserlight BMW per gli anabbaglianti (raggio di circa 530 metri) sono optional. Sia i fari fendinebbia frontali a LED (opzionabili) sia le cortine d'aria, sono integrate alle prese d’aria esterna che sulle vetture con specifiche standard, sulla linea sport e i modelli della linea di lusso hanno la forma di una T in orizzontale. La vista laterale è resa più dinamica dall’accompagnamento delle due linee sul pannello laterale dinamico. La grafica caratterizzata dal gomito di Hofmaister riecheggia lungo il bordo della finestra integrando anche il terzo pilastro. Linee orizzontali e sottili, luci a LED elegantemente oscurate danno al lato posteriore un carattere ampio e possente. Interni: un percorso di classe per il fascino sportivo. Il nuovo design del marchio echeggia anche nella disposizione degli spazi negli interni della nuova BMW serie 3 Berlina. Questa caratteristica accentua la spaziosità dell’abitacolo e facilita anche l’attenzione del pilota sulla strada. Il nuovo quadro strumenti, la consolle centrale alta con luci coordinate, del pannello strumenti moderno e del pannello dello sportello trasmettono un feeling spazioso e un’aura sportiva. I comandi sono raggruppati in pannelli progettati con rigore. Al centro del cruscotto, i display e i pulsanti per l'aria condizionata e le bocchette dell'aria formano un'unità realizzata con attenzione, mentre le funzioni luminose vengono azionate da un pannello di pulsanti accanto al volante. Le funzioni luminose sono gestite da un pannello di pulsanti accanto al volante in pelle di tipo sportivo. Il pulsante Start/Stop per l’accensione del motore è posizionato nel pannello di controllo di nuova concezione collocato nel mezzo della consolle centrale. Il cambio o la nuova leva di selezione sono affiancati dall’ iDrive Controller e dai tasti per attivare il Driving Experience Control e per mettere in funzione il parcheggio automatico. Cinque motori potenti ed efficienti disponibili al lancio. Dall'inizio delle vendite per la nuova BMW serie 3 Berlina saranno disponibili cinque motori potenti ed efficienti. La line-up comprende una coppia di motori a benzina a quattro cilindri con 135 kW/184 CV per la BMW 320i (consumo combinato di carburante: 5,7 – 6,0 l/100 km; Emissioni di CO2 combinate: 129 – 137 g/km) * e 190 kW/258 CV per la BMW 330i (consumo combinato di carburante: 5,8 – 6,1 l/100 km; Emissioni di CO2 combinato 132-139 g/km) *, una coppia di quattro-cilindri diesel con 110 kW/150 CV per la BMW 318d (consumo combinato: 4,2-4,5 l/100 km; Emissioni di CO2 combinate: 112 – 120 g/km) * e 140 kW/190 CV per la BMW 320d (consumo combinato di carburante: 4,4 – 4,7 l/100 km; Emissioni di CO2 combinate: 115 – 122 g/km) *. Un motore diesel a sei cilindri 195 kW/265 CV alimenta la BMW 330d (consumo combinato di carburante: 4,8 – 5,2 l/100 km; Emissioni di CO2 combinate: 128 – 136 g/km)*. A partire dal lancio sarà anche disponibile la trazione integrale della BMW 320d xDrive (consumo combinato di carburante: 4,5 – 4,8 l/100 km; Emissioni CO2 combinate: 118 – 125 g/km)*. Tutti i modelli sono conformi agli standard EURO 6d-TEMP per il gas di scarico. Tecnologia da telaio innovativa per prestazioni sportive e comfort di guida. Durante lo sviluppo del telaio – sia dal punto di vista strutturale sia tecnologico – della nuova BMW serie 3 Berlina, sono stati introdotte una serie di linee guida: migliore dinamica di guida, maneggevolezza, sterzo ad alta precisione e spazi di frenata inferiori. Nel complesso, la nuova BMW serie 3 Berlina, in base alla motorizzazione/versione e optional inclusi, può arrivare a pesare circa 55 chilogrammi in meno rispetto alla vecchia edizione dello stesso modello. Inoltre, la nuova BMW serie 3 Berlina ha un basso baricentro e una distribuzione del peso ottimale 50:50. Invece la rigidità della struttura è significativamente aumentata. L'aerodinamica ottimizzata riduce il coefficiente di resistenza della vettura a 0,23 (BMW 320d). *I valori dei consumi di carburante, delle emissioni di CO2 dei consumi energetici indicati sono determinati secondo il Regolamento Europeo (CE) 715/2007 nella versione applicabile al momento dell'omologazione. Le cifre si riferiscono a un veicolo con configurazione di base in Germania; la gamma mostrata considera equipaggiamenti opzionali e diverse dimensioni di ruote e pneumatici. Sia la sospensione standard sia la sospensione M Sport opzionale includono gli ammortizzatori di sospensione, per la prima volta a debuttare in un modello BMW. Questi contribuiscono enormemente all’equilibrio tra sportività e comfort; una caratteristica senza rivali e unica della nuova BMW serie 3 Berlina. Il controllo continuo variabile permette loro di regolare progressivamente la compattezza dell'ammortizzatore in base alla variazione della corsa; questa modalità riduce sensibilmente il movimento e la vibrazione del veicolo in caso di superfici stradali poco lineari e non asfaltate. Oltre alla sospensione M Sport (che riduce di 10 mm l’altezza del veicolo in marcia) nella lista delle opzioni figura la sospensione Adaptive M con ammortizzatori a controllo elettronico. Questi due optional offrono ai clienti una sterzata sportiva variabile, che nella versione più recente garantisce un tocco ancora più diretto e preciso. Anche i freni M Sport con pinze anteriori a quattro pistoncini sono ordinabili. Le pinze verniciate di blu figurano il logo M. Un differenziale M sport è disponibile per la BMW 330i e la BMW 330d insieme alla sospensione M sport o Adaptive M. Qui, la funzione di bloccaggio a controllo elettronico full-variable garantisce una migliore trazione, agilità, stabilità al posteriore. Aprendo la strada alla guida automatizzata. La nuova BMW serie 3 Berlina utilizza una selezione significativamente ampliata di sistemi di assistenza innovativi permettendole di assumere un ruolo di primo piano nell’introduzione della guida autonoma sul mercato. Nell’equipaggiamento standard è compresa l’avviso di collisione e passaggio pedonale con la funzione di frenata automatica per città. La versione più recente di questa funzione permette al conducente di essere avvertito al passaggio di un ciclista. Le opzioni includono la funzione Active Cruise Control con stop & go e la guida assistita Professional con avviso cambiamento di corsia, prevenzione collisione posteriore e allarme Cross-Traffic. Incluso anche guida assistita Professional: un pacchetto all’insegna del confort e maggiore sicurezza. Una delle caratteristiche della guida assistita Professional è il controllo dello sterzo e della corsia o carreggiata; queste funzioni aiutano il conducente a mantenere il veicolo nella corsia rilevata attraverso canali stretti e include anche il Lane Keeping Assistant con la capacità di proteggere in modo proattivo la collisione laterale e facilità l’uscita in caso di emergenza. La nuova generazione di display BMW Head-Up offre una superficie di proiezione più grande, nuova grafica e contenuti di visualizzazione aggiuntivi. Il Park Distance Control e la telecamera posteriore assistono il conducente nelle manovre e durante le manovre di parcheggio. È disponibile anche il Parking Assistant, che tramite la trasmissione Steptronic, assume il controllo dell'accelerazione, della frizione, dei freni e delle marce all’uscita e all’entrata dal parcheggio. La sua gamma di funzioni comprende anche il Reversing Assistant, che può condurre il veicolo in retromarcia fino a 50 metri lungo la stessa linea appena percorsa dalla macchina nella direzione opposta. Funzionamento intuitivo e connettività impeccabile: BMW Operating System 7.0 e BMW Intelligent Personal Assistant. Il nuovo BMW Operating System 7.0 svolge un ruolo di primo piano nell'ottimizzazione del sistema Control & Display con funzioni digitali moderne, adattate perfettamente alle esigenze del conducente. L'optional BMW Live Cockpit Professional comprende schermate progettate in base a diverse situazioni e personalizzabili sul quadro da 12,3 pollici completamente digitale e sul display di controllo da 10,25 pollici. Per un funzionamento intuitivo, il conducente può scegliere tra il touch control del Control Display, il controller iDrive, i pulsanti al volante, il controllo gestuale di BMW e il controllo vocale. Il debutto nella nuova BMW Serie 3 Berlina è il BMW Intelligent Personal Assistant, un assistente digitale intelligente pronto a rispondere se interpellato con la formula "Hey BMW". Una caratteristica unica rispetto ad altri assistenti digitali di questo tipo è che è possibile dargli un nome. L'arrivo del BMW Intelligent Personal Assistant garantisce la presenza a bordo di un vero professionista BMW. È in grado di spiegare le varie funzioni ("Come funziona l'High Beam Assistant?"), fornire informazioni sulle condizioni della vettura ("Il livello dell'olio è a posto?") e rispondere alle domande ("Quali notifiche sono attive?"). Il BMW Intelligent Personal Assistant è, in breve, il co-pilota ideale ed è particolarmente utile durante la guida di tutti i giorni rispondendo a comandi vocali naturali per aiutare il conducente a svolgere numerose attività, come migliorare la produttività e l'intrattenimento a bordo. La gamma di funzioni del BMW Intelligent Personal Assistant sarà costantemente ampliata con aggiornamenti regolari, che potranno essere eseguiti facilmente su smartphone e in-car tramite il Remote Software Upgrade. Tutti i valori relativi alle perfomance, ai consumi e alle emissioni sono provvisori. I valori dei consumi di carburante, delle emissioni di CO2 dei consumi energetici indicati sono determinati secondo il Regolamento Europeo (CE) 715/2007 nella versione applicabile al momento dell'omologazione. Le cifre si riferiscono a un veicolo con configurazione di base in Germania; la gamma mostrata considera equipaggiamenti opzionali e diverse dimensioni di ruote e pneumatici. I valori dei veicoli etichettati con (...) sono già basati sul nuovo regolamento WLTP e sono tradotti in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli. [Per quanto riguarda questi veicoli, per le tasse relative ai veicoli o altri compiti basati (almeno tra l'altro) sulle emissioni di CO2 , i valori di CO2 possono differire dai valori qui indicati]. Le specifiche di efficienza CO2 sono determinate in base alla Direttiva 1999/94 / CE e Pkw-EnVKV nella sua versione attuale applicabile. I valori indicati si basano sul consumo di carburante, sui valori di CO2 e sui consumi energetici in base al ciclo NEDC per la classificazione.
  8. Dr. Pianale

    La nuova BMW Serie 3 Berlina G20

  9. Dr. Pianale

    La nuova BMW Serie 3 Berlina G20

  10. Dr. Pianale

    La Bimba Di Arsenio! Futura 120d Nera Mpack

    Rimarrà per sempre nel cuore di tutti noi!
  11. Dr. Pianale

    BMW Serie 8 Cabrio G14

  12. The new BMW 8 Series Convertible. BMW is forging ahead with its model offensive in the luxury segment with the presentation of an open-top sports car which explores the highest reaches of dynamic flair, emotionality and exclusivity. The new BMW 8 Series Convertible blends ultra-sporty driving properties with distinctive design elegance and offers an extremely exclusive passport to hallmark BMW driving pleasure and a full-blooded open-top driving experience. Premiere for the second model in the new BMW 8 Series luxury-class line-up: New BMW 8 Series Convertible combines dynamic flair and serene long-distance ability with a sumptuous open-top driving experience. Open-air driving pleasure for four people. Classical soft-top roof with fully electric, extremely quiet operation, minimised weight and outstanding acoustic comfort. Roof opens and closes in 15 seconds at the touch of a button and when travelling at up to 50 km/h (31 mph). Soft-top in Black as standard or Anthracite Silver effect as an option. Standalone interpretation of emotionally rich exterior styling based on the new, clear and precise BMW design language. Familiar BMW proportions and elegantly flowing lines stand out particularly clearly with the roof down. Compact, taut soft-top generates distinctive “deck” silhouette. Wide, sporty rear-end design underlines the low-slung stance of the new BMW 8 Series Convertible. Exterior and interior design work together harmoniously. Gently rising shoulderline; surrounds for the side windows and soft-top lid merge. Front and rear seats embraced in a flowing movement. Sophisticated design for soft-top compartment with subtle domes and surfacing that takes its cues from the instrument panel and door shoulders. Market launch in March 2019 with two model variants: BMW M850i xDrive Convertible (fuel consumption combined: 10.0 – 9.9 l/100 km [28.3 – 28.5 mpg imp]; CO2 emissions combined: 229 – 225 g/km)* with 390 kW/530 hp V8 engine and BMW 840d xDrive Convertible (fuel consumption combined: 6.3 – 5.9 l/100 km [44.8 – 47.9 mpg imp]; CO2 emissions combined: 165 – 155 g/km)* with six-cylinder in-line diesel engine and 235 kW/320 hp. Both engine variants meet Euro 6d-TEMP exhaust standard. Power transfer by eight-speed Steptronic Sport transmission and BMW xDrive intelligent all-wheel drive. Unadulterated sports car character thanks to unwavering focus on maximising performance capability, powertrain technology and chassis in the development of the body structure. Developed alongside BMW 8 Series Coupe, BMW M8 and BMW M8 GTE endurance racer. Low centre of gravity, even weight distribution, lightweight construction using aluminium, magnesium and carbon-fibre-reinforced plastic (CFRP), aerodynamically optimised, almost lift-free body. Extremely stiff body and chassis structure with Convertible-specific underbody bracing. Special occupant protection measures, including strengthened windscreen frame and rollover bars behind the rear seats that extend by pyrotechnic charge. Adaptive M suspension, Integral Active Steering and mixed-size tyres as standard. M Sport differential (with electronically controlled differential lock) fitted as standard at the rear axle of the BMW M850i xDrive Convertible and available as an option for the BMW 840d xDrive Convertible. Active roll stabilisation optional for the BMW M850i xDrive Convertible. Driving Experience Control switch with ADAPTIVE mode. Clearly noticeable difference in car set-up between COMFORT and ECO Pro modes at one end of the spectrum and SPORT / SPORT+ modes at the other. Carefully judged adjustment of the powertrain and chassis systems enables clear focus on dynamic sharpness or sumptuous comfort. Adaptive LED headlights and LED rear lights as standard. BMW Laserlight with Selective Beam and high beam range increased to 600 metres available as an option. M Sport package for the BMW 840d xDrive Convertible with specific design and equipment features: front apron with extra-large air intakes, distinctive side skirt and rear apron design, 19-inch M light-alloy wheels, M Sport braking system, multifunction seats, M leather steering wheel and illuminated door sills with M logo. BMW M850i xDrive Convertible also has a front spoiler extension, 20-inch M light-alloy wheels and high- performance tyres, specific M Sport braking system, exclusive exterior elements in Cerium Grey, interior trim strips in stainless steel mesh design and illuminated door sills with model badge. M Technic Sport Package available for the BMW 840d xDrive Convertible. Further individualisation options provided by Chrome Line Exterior, M Carbon exterior package with air intake slats, exterior mirror covers and exhaust tailpipe embellisher in CFRP, plus BMW Individual features. Convertible-specific equipment features designed to enhance comfort: Pop-up wind deflector in the rear fitted as standard, neck warmers integrated into the front head restraints are optional. Leather appointments with Sun Reflective Technology. Low, sports-car seating position. Electrically adjustable sports seats with memory function and Vernasca leather trim as standard in the BMW 840d xDrive Convertible. BMW M850i xDrive Convertible fitted as standard with multifunction seats and Merino leather trim with extended features. Longitudinally oriented lines and surfacing, driver-oriented cockpit and clearly structured arrangement of controls sharpen the focus on the dynamically engaging driving experience. High-quality materials, stylish interior illumination courtesy of Ambient light feature. Instrument panel and door shoulders with fulled leather trim as standard. Four seats, through-loading function with 50 : 50 split/folding rear seat backrest. Boot capacity: 350 litres. Automatic boot lid operation and Comfort Access including hands-free opening and closing of the boot lid as standard. High-class options designed for modern luxury: telephony with wireless charging, BMW Display Key, Bowers & Wilkins Diamond Surround Sound System, Heat Comfort package, active seat ventilation, Automatic Soft Close function for the doors, glass applications for selected controls. Extensive range of driver assistance systems. Fitted as standard: High Beam Assistant, Driving Assistant including Collision Warning and Pedestrian Warning system with City Braking function, Lane Departure Warning and Lane Change Warning systems, Speed Limit Info, Rear Cross Traffic Alert, Rear Collision warning, and Parking Assistant including Reversing Assistant. Optional: Active Cruise Control system with Stop & Go function, Driving Assistant Professional including Steering and lane control assistant, Lane Keeping Assistant with active side collision protection, evasion aid, distance information, Cross Traffic Alert, Priority warning and Wrong-way warning systems, as well as Parking Assistant Plus with Surround View, Top View, Panorama View and Remote 3D View. Latest Generation of the BMW Head-Up Display and BMW Live Cockpit Professional including navigation system, fully digital instrument cluster and 10.25-inch Control Display (with identical modern graphics) as standard. New BMW Operating System 7.0 enables extremely fast access to settings and functions, customisable displays and multimodal operation via touchscreen display, iDrive Controller, steering wheel buttons and voice control. BMW Intelligent Personal Assistant: Digital co-driver and vehicle expert is controlled by natural voice commands. Integration of Microsoft Office 365 and Skype for Business. BMW Digital Key enables car access and engine start-up via smartphone. Remote Software Upgrades allow updating of vehicle functions over the air. Model variants at launch: BMW M850i xDrive Convertible: V8 petrol engine, eight-speed Steptronic transmission. Capacity: 4,395cc, output: 390 kW/530 hp at 5,500 – 6,000 rpm, max. torque: 750 Nm (553 lb-ft) at 1,800 – 4,600 rpm. Acceleration [0 – 100 km/h (62 mph)]: 3.9 seconds, top speed: 250 km/h (155 mph). Fuel consumption combined: 10.0 – 9.9 l/100 km [28.3 – 28.5 mpg imp] (28.2 – 28.5 mpg imp), CO2 emissions combined: 229 – 225 g/km, exhaust standard: EU6d- TEMP. BMW 840d xDrive Convertible: Six-cylinder in-line diesel engine, eight-speed Steptronic transmission. Capacity: 2,993cc, output: 235 kW/320 hp at 4,400 rpm, max. torque: 680 Nm (501 lb-ft) at 1,750 – 2,250 rpm. Acceleration [0 – 100 km/h (62 mph)]: 5.2 seconds, top speed: 250 km/h (155 mph). Fuel consumption combined: 6.3 – 5.9 l/100 km [44.8 – 47.9 mpg imp] (44.8 – 47.9 mpg imp), CO2 emissions combined: 165 – 155 g/km, exhaust standard: EU6d- TEMP. The fuel consumption, CO2 emissions and electric power consumption figures were determined according to the European Regulation (EC) 715/2007 in the version applicable. The figures refer to a vehicle with basic configuration in Germany. The range shown considers the different sizes of the selected wheels/tyres and the selected items of optional equipment, and may vary during configuration. The values are already based on the new WLTP test cycle and are translated back into NEDC-equivalent values in order to ensure comparability between the vehicles. With respect to these vehicles, for vehicle-related taxes or other duties based (at least inter alia) on CO2 emissions, the CO2 values may differ from the values stated here (depending on national legislation).
  13. Dr. Pianale

    BMW Serie 8 Coupé

    Un piacere di guida mai visto prima: lungo il Canal Grande a Venezia con la nuova BMW Serie 8 Coupé. Monaco di Baviera/ Venezia. La nuova BMW Serie 8 Coupé è molto di più di una semplice auto sportiva. Grazie a questo modello, BMW conferisce al segmento lusso una nuova identità, avverando i sogni automobilistici e creando unici momenti di piacere. Lo spettacolare spot televisivo, cuore della campagna di lancio della nuova BMW Serie 8 Coupé, ha come leitmotiv l’impatto emotivo di un’esperienza di mobilità completamente nuova. Lo spot mostra la sportiva di lusso percorrere il centro storico di Venezia. Guidando attraverso magnifici palazzi e sotto il ponte di Rialto, la nuova BMW 8 Series si fa strada lungo il Canal Grande - una via mai percorsa da un'automobile prima d’ora. Per il guidatore, il sogno d'infanzia di guidare un'auto a Venezia diventa realtà; nel frattempo, gli spettatori possono ammirare la città lagunare da una prospettiva completamente nuova, attraverso momenti di puro piacere di guida racconti con una modalità mai vista fino ad ora. Il film, diretto da Daniel Wolfe e on air nelle versioni da 15, 30 e 45 secondi, racconta la storia di un giovane veneziano che scopre da bambino il suo amore per le auto in generale e per BMW in particolare. Una BMW M1 diventa il suo giocattolo preferito e un amico costruttore di barche lo introduce al fascino della tecnologia dei motori. Ma in una città in cui le barche sono l'unico mezzo di trasporto, al giovane protagonista rimane il desiderio di vivere il puro piacere di guida, che però rimane inascoltato: ecco perché lascia Venezia da adolescente e fa ritorno in città solo molti anni dopo. E ora finalmente il suo sogno d'infanzia diventa realtà – a bordo della nuova BMW Serie 8 Coupé inizia un viaggio unico attraverso i canali della sua città natale. Lo scenario è volto a rendere vero ciò che sembrava impossibile, trasformando in realtà i sogni coltivati tanto a lungo. "I nostri modelli del segmento performance di lusso hanno come riferimento lo stile di vita di un target che vuole provare nuove esperienze e andare oltre i limiti", spiega Uwe Dreher, Director Brand Communication BMW, BMWi e BMW M. "Offriamo a queste persone un'esperienza di mobilità che risponde alla loro idea di esclusività e lusso". Per consentire lo svolgimento delle riprese, le autorità di Venezia - per la prima volta nella storia della città - hanno permesso al BMW Group di realizzare una struttura che consentisse a un'automobile di muoversi avendo sullo sfondo il celebre centro storico della città. In un luogo dove gondole, vaporetti e piccoli motoscafi sono stati l'unico mezzo di trasporto per secoli, la nuova BMW Serie 8 Coupé è diventata il pioniere del piacere di guida, aprendo letteralmente le porte a un nuovo percorso. Le sensazionali scene sono state riprese in parte usando dei droni; gli spot saranno trasmessi in tutto il mondo sia su canali TV che online. La campagna di lancio della nuova BMW Serie 8 Coupé è stata realizzata dal BMW Group in collaborazione con Service plan Campaign International. Il lancio sarà supportato da attività sui principali social media, quali Facebook, Instagram e Youtube. Sono inoltre in preparazione un video con informazioni di contesto e il racconto della città di Venezia, oltre ad un documentario del dietro le quinte dello spot della nuova BMW Serie 8 Coupé. "La campagna di lancio della nuova BMW Serie 8 Coupé esprime non solo il carattere distintivo di questo modello, ma anche la potenza emotiva dei nostri modelli del segmento delle performance di lusso, oltre alla forza innovativa del marchio BMW", afferma Kirsty SkinnerGerth, Head of International Campaigns, Artwork, Film, Entertainment Marketing. Attraverso il racconto spettacolare della nuova BMW Serie 8 Coupé sullo sfondo di Venezia, BMW continua la campagna ad elevata visibilità del segmento performance di lusso. I modelli in questo segmento vantano sulla livrea il simbolo recentemente ridisegnato insieme al nome completo dell’azienda Bayerischer Motoren Werke. La sempre maggior presenza del marchio in questo segmento è uno degli obiettivi definiti dal BMW Group come parte della strategia NUMBER ONE > NEXT per garantire la crescita sostenibile nei mercati automobilistici di tutto il mondo. Oltre a veicoli e servizi esclusivi, BMW sta costruendo anche un mondo esperienziale nel segmento performance di lusso che è in espansione a livello globale, andando ben oltre il solo piacere di guida grazie all’offerta di momenti unici e di ispirazione per i propri clienti di riferimento. EMISSIONI DI CO2 E CONSUMI. BMW Serie 8 Coupé: consumo di carburante combinato: 9,8 - 6,1 l / 100 km, emissioni di CO2 combinate: 224 - 160 g / km (*). (*) I dati relativi al consumo di carburante e alle emissioni di CO2 sono calcolati in base ai metodi di misurazione stabiliti nell'attuale versione del regolamento (UE) 2007/715. Le informazioni sono basate su un veicolo con equipaggiamento di base in Germania; l’intervallo dei valori tiene conto delle differenze nelle dimensioni delle ruote e degli pneumatici di serie e di quelli opzionali e possono cambiare durante la configurazione. I dati sono calcolati in base al nuovo ciclo di test WLTP e ricondotti a NEDC per scopi di confronto. In questi veicoli, dati diversi da quelli pubblicati possono essere rilevanti al fine della determinazione delle tasse e di altri oneri relativi ai veicoli che sono (anche) basati sulle emissioni di CO2.
  14. Warm-up laps in Italy: The new BMW 8 Series Coupe undergoes vehicle dynamics testing on the racetrack. Prototype of the new luxury segment sports car completes endurance tests on the high-speed circuit in Aprilia – Preparations for market launch during 2018 progress according to schedule. Munich. With the presentation of the BMW Concept 8 Series, BMW already offered a close-to-series glimpse at the design of their new luxury segment sports car. The dynamic qualities of the new BMW 8 Series Coupe are now also clearly manifesting themselves. A close-to-series prototype is currently undergoing intensive testing on a high-speed proving ground in Aprilia, Italy. The tests serve in particular to optimise the vehicle’s driving dynamics on surfaces with a high friction coefficient and mark yet a further decisive stage on the way to the launch of the new BMW 8 Coupe during 2018. The test drives are being carried out with a heavily camouflaged prototype, which nevertheless gives strong indication of the new BMW 8 Series Coupe’s typical sports car proportions. As in the case of the BMW Concept 8 Series, the dynamically stretched lines, the flat silhouette and the powerful front and rear ends give a foretaste of the fascinatingly sporty driving experience. This impression is confirmed with each lap completed on the proving ground in Italy. With its around 4 kilometres long oval circuit, including steep bends, the area situated in the proximity of Rome offers above all the perfect conditions for high-speed and high friction coefficient tests. Moreover, the acceleration, braking and steering behaviour of the new sports car are analysed on circuits, slalom courses and different road surfaces. The highly demanding test programme facilitates the targeted harmonisation of all drive and suspension systems. The new BMW 8 Series Coupe has shown that it offers maximum agility and precision in highly dynamics situations. Likewise, the car is also able to meet the highest demands in terms of supremacy and comfort. “The test drives under the most severe conditions show that we are right on target with our concept for the new BMW 8 Series Coupe. The vehicle dynamics values already achieved are absolutely impressive. Our customers and fans can look forward to a genuine sports car,” says Klaus Fröhlich, member of the board of the BMW AG, Development and Research, who oversees the test programme in Italy. The high vehicle dynamics potential results from an extraordinary close connection between motorsports and series production. The new BMW 8 Series Coupe is being developed parallel to and in close coordination with the BMW M8 and the BMW M8 GTE racing car. Whilst the prototype of the production model is undergoing endurance tests, the teams, which are supported by BMW Motorsport, are currently preparing in Daytona (USA) for the initial racetrack use of the BMW M8 GTE. On 27/28 January, the BMW M8 GTE will make its racing debut at the Daytona 24-hour race. In June 2018, it will then participate in the 24-hour race at Le Mans. The knowledge gained there and at numerous other racing events in the FIA WEC and the IMSA WeatherTech SportsCar Championship (IWSC) in North America will directly benefit series development of the BMW 8 Series Coupe. Likewise, the know-how gained during training and on the racetrack will advance development of the new BMW M8. In June 2017, a prototype of this new model from the BMW M GmbH was already presented during the 24-hour race on the Nürburgring. The Nordschleife of the legendary racing circuit is also the main proving ground for testing and further enhancing the new BMW M8. The BMW Group has defined its strong presence in the luxury segment as one of the major pillars of its NUMBER ONE > NEXT strategy. With the consistent extension of its model portfolio through the addition of the new BMW 8 Series Coupe and the new BMW M8, the BMW Group creates the ideal prerequisites for winning over the most demanding target groups and convincing them with a unique combination of supreme dynamics and modern luxury. *Due to the prototype vehicle status, technical details like fuel consumption, CO2 emissions etc. will be communicated later this year.
  15. Dr. Pianale

    Nuova BMW Z4 G29

  16. The Roadster reloaded: World premiere of the new BMW Z4 in Pebble Beach. BMW to present exclusive First Edition of the new open-top sports car at the Pebble Beach Golf Links, Monterey, California. BMW has redefined the roadster which will be revealed under the Californian sun. On 23 August 2018, the Pebble Beach Golf Links near Monterey, the well-known venue of the Concours d’Elegance being held there a little later, will become the setting for the world premiere of the new BMW Z4. With dynamic proportions, emotional design and fascinating sportiness, the open-top two-seater will take the classic roadster concept into the world of today and tomorrow. In Pebble Beach, the Munich-based premium carmaker will present the exclusive BMW Z4 M40i First Edition (combined fuel consumption: 7.1-7.4 l/100 km; combined CO2 emissions: 162-168 g/km*). The limited special edition of the roadster inspires not only with the agility, precision and dynamic handling characteristics that are so typical of BMW M Performance models, but also with particularly sophisticated design and equipment features, including a body paintwork in Frozen Orange metallic. The new edition of the roadster will celebrate its world premiere at precisely the same location that served as the stage for the first public presentation of the BMW Concept Z4 last year. With its puristic, dynamic and progressive design language, the concept vehicle presented a vision of a charismatic sports car which, thanks to the production model, now becomes reality. Just a glance at the new BMW Z4’s proportions leaves no doubt about its dynamic potential. The central sitting position for the driver, the low centre of gravity, perfectly balanced 50 : 50 axle load distribution, wide tracks and a compact wheelbase form the ideal prerequisites for inspiringly agile handling and intense driving pleasure. The BMW Z4 M40i First Edition fulfils these expectations in every aspect thanks to an extremely powerful 250 kW/340 hp, straight six-cylinder engine and a sports suspension with electronically controlled dampers, M Sport braking system and an electronically controlled M Sport differential in the rear axle transmission. The BMW M Performance automobile takes a mere 4.6 seconds to sprint from a standstill to 100 km/h. Vertically aligned headlights, the BMW kidney grille sporting a mesh design, the bonnet stretching sports car-like over the wheels, large air breathers on the front wheel arches and the distinctive spoiler integrated into the rear lid all contribute towards the characteristic look of the new BMW Z4. The design of the interior also places the focus on the puristic sportiness of the new BMW Z4. The driver-oriented cockpit styling is underscored by dynamic forward-oriented lines. Likewise, the clearly structured arrangement of all control elements enhances the focus on the driving experience inside the new BMW Z4. Moreover, for a perfect start into a new roadster era, the new BMW Z4 M40i First Edition offers specific design and equipment features that add exclusive accents to the car’s sporty flair. The expressive body paintwork in Frozen Orange metallic is combined with an electrically operated textile soft top in anthracite with silver effect, the BMW Individual High Gloss Shadow Line, black exterior mirror caps and 19-inch light alloy wheels boasting a bicolour, double spoke design. The interior of the edition model comprises the Vernasca black leather trim with decorative stitching, electrically adjustable seats with memory function, the option ambient light and the Harman Kardon Surround Sound System. Adaptive LED headlights with matrix function for the high beam, BMW Head-Up Display featured for the first time in a roadster and the BMW Live Cockpit Professional offering the latest networking technology underpin the advanced status the tradition-steeped concept of a two-seater, open-top sports car has reached with the new BMW Z4. The world premiere of the BMW Z4 M40i First Edition in Pebble Beach offers a both exclusive and fascinating foretaste of the forthcoming on-road debut of the new roadster generation. BMW will announce all details of further engine variants, technical innovations and the diverse equipment features of the two-seater on 19 September 2018. This will be followed a short time later by the trade fair premiere of the new BMW Z4 at the Mondial de l’Automobile (4 – 14 October 2018) in Paris. The worldwide market launch will commence in the spring of 2019.
  17. Lo stabilimento di Dingolfing del BMW Group fornirà le batterie per la MINI elettrica dal 2019. Importanti investimenti per avviare la produzione di batterie. Dingolfing. Lo stabilimento di Dingolfing del BMW Group si prepara ad un aumento della domanda di motopropulsori elettrici investendo in ampie misure di ristrutturazione e ampliamento. Una somma di diversi milioni di euro è stata stanziata per misure strutturali e attrezzature esclusivamente destinate alla produzione delle batterie che alimenteranno la MINI elettrica. Coprendo un'area di circa 6.000 metri quadrati nell'ala ovest dello stabilimento di Dingolfing 02.20, verranno installate apparecchiature per la produzione dei moduli di batteria, insieme a una linea di assemblaggio. I primi sistemi sono attualmente in fase di installazione e verranno testati in sequenza. "Con il lancio dei nuovi modelli e la crescente domanda per veicoli elettrificati, aumenteremo significativamente la produzione di componenti elettrici nei prossimi mesi e anni", ha dichiarato Roland Maurer, responsabile di E-Powertrain di Planning and Production presso il BMW Group. La MINI elettrica verrà assemblata a Oxford, nel sud dell'Inghilterra, a partire dalla fine del 2019. Le batterie per la vettura arriveranno dal nuovo stabilimento di produzione di batterie di Dingolfing, con motori elettrici dal vicino impianto del BMW Group di Landshut. Di conseguenza, il nuovo leader dell'innovazione per il marchio britannico di automobili di piccole dimensioni avrà "look inglese e cuore bavarese". Dal 2020, lo stabilimento di Dingolfing produrrà anche sistemi di azionamento elettrico di quinta generazione per i futuri veicoli elettrificati del BMW Group, come la BMW iX3, la BMW i4 e la BMW iNEXT. Le ampie misure di rimodellamento e le disposizioni preparatorie necessarie sono già in corso. In riconoscimento della sua crescente importanza e del suo ruolo chiave all'interno della rete di produzione, l'impianto componente 02.20 verrà ora ribattezzato "Centro competenza e-Drive del BMW Group". Lo stabilimento 02.20, una delle sezioni più antiche del gruppo di impianti di Dingolfing, produce batterie e motori elettrici per i modelli ibridi plug-in del BMW Group dal 2015. Per decenni è stato il quartier generale della distribuzione globale dei componenti dei veicoli del BMW Group. La distribuzione dei componenti è stata gradualmente trasferita nei nuovi magazzini di Wallersdorf e Bruckberg alcuni anni fa, aprendo lo spazio per il nuovo "Centro competenza e-drive del BMW Group". Più di 300 persone sono attualmente impiegate nel centro.
  18. Dr. Pianale

    BMW Serie 8 Coupé

    https://youtu.be/es5qdcD1NMg
  19. BMW al Salone Mondiale dell’Automobile di Parigi 2018. Gli ultimi sviluppi della gamma di prodotti BMW stanno diventando il focus del Salone Mondiale dell'Automobile 2018 a Parigi. Un design basato sull’emozione, tecnologia all'avanguardia e una forma ancora più coinvolgente che aumenta il piacere della guida, definiscono il carattere dei nuovi modelli che BMW presenta all’evento più importante della serie di fiere automobilistiche del 2018 in Europa. I nuovi modelli trasferiscono il nuovo linguaggio del design del marchio in numerosi segmenti e rappresentano progressi significativi in ambito di digitalizzazione, funzionalità, sostenibilità e dinamica di guida. Ad esempio, i visitatori dello show di Parigi vedranno i primi modelli equipaggiati con il nuovo Sistema operativo BMW 7.0, che abilita una strumentazione e un pannello di controllo completamente digitali e consente di personalizzare ulteriormente il sistema operativo alle preferenze individuali del guidatore. Altre innovazioni includono i fari BMW Laserlight e l'assistente di controllo di direzione e di corsia che sono disponibili anche per altri nuovi modelli del marchio, oltre all'esclusivo Reversing Assistant, che controlla lo sterzo per manovre in retromarcia in aree ristrette dove la visibilità è limitata. La selezione di modelli di serie pronti per il lancio sul mercato nel prossimo futuro e gli innovativi sviluppi tecnologici, che i visitatori dello show Parigi dal 4 al 14 ottobre 2018 potranno vedere, riflettono anche la rigorosa implementazione di NUMBER ONE > NEXT. La strategia corporate BMW che evidenzia i settori di sviluppo particolarmente rilevanti per il successo dell'azienda in futuro, ovvero design, guida autonoma, connettività, elettrificazione e servizi. I progressi in questi settori, presentati a Parigi, sottolineano il ruolo di primo piano della casa automobilistica nel plasmare il futuro della mobilità personale. Di fondamentale importanza anche il segmento del lusso per BMW (lanciato con la premiere della nuova BMW Serie 8 Coupé), la continua espansione della famiglia di modelli BMW X con il debutto di la nuova BMW X5 e l'aggiunta della nuova BMW M5 Competition al BMW M GmbH line-up. Puro pedigree sportivo: la nuova BMW Z4. Si aggiungerà un nuovo capitolo all'affascinante storia delle roadster BMW. Il protagonista in questione è la nuova BMW Z4, che festeggerà il suo debutto in anteprima nella capitale francese. La nuova versione della due posti scoperta emana un puro pedigree sportivo grazie al suo design potente ed emozionante in linea con il nuovo linguaggio di design del marchio, al suo classico tetto in tela con azionamento elettrico e agli interni progettati a partire dal conducente. Il potenziale dinamico della nuova BMW Z4 si esprime in una vasta gamma di motori molto potenti, un nuovo design del telaio e una struttura del corpo vettura estremamente rigida. L’ampia carreggiata, le proporzioni ben bilanciate e un passo compatto migliorano l'agilità e la maneggevolezza della vettura. La posizione di guida centrale, il peso ridotto e il basso centro di gravità forniscono un intenso piacere di guida. Il nuovo sistema operativo BMW 7.0 porta il controllo e la funzionalità del veicolo ad un livello più alto e utilizza display a colori da 10,25 pollici sia per il cruscotto digitale che per il monitor centrale. All'apice delle tre proposte della gamma Z4 c'è il modello BMW M Performance. La nuova BMW Z4 M40i (consumo di carburante combinato: 7.4 - 7,1 l/100 km [38,2 - 39,8 mpg imp]; Emissioni di CO2 combinate: 168 - 162 g/ km) è dotata di un motore a sei cilindri in linea che sviluppa 250 kW / 340 CV, viene fornito di serie con accessori come le sospensioni Adaptive M Sport, sterzo sportivo variabile, freni M Sport, un differenziale posteriore sportivo M Sport a controllo elettronico, cerchi in lega leggera da 18 pollici M e pneumatici dalle prestazioni elevate per uno scatto da 0 a 100 km/h (62 mph) in solo 4,6 secondi. Passi dinamici nel segmento del lusso: la nuova BMW Serie 8 Coupé. Anche la nuova BMW Serie 8 Coupé è sotto i riflettori dell’evento di Parigi. Combina le caratteristiche dinamiche di un'auto sportiva di alto calibro, sia visivamente che tecnologicamente, con l'esclusività di un coupé di lusso. Il nuovo design, all'insegna di chiarezza e linearità, crea un'estetica sportiva inconfondibile. La struttura della carrozzeria, la tecnologia del telaio e del motore della Coupé 8 Series sono pensate per offrire un'esperienza di guida straordinaria e che soddisfi l'indole più sportiva. Così, con la BMW Serie 8 Coupé, il brand fa un ingresso dinamico nel settore del lusso. L’ultra-avanzato Control & Display della BMW Serie 8 Coupé, l'assistenza alla guida e la dotazione di dispositivi per la connettività contribuiscono a definire il carattere innovativo ed esclusivo della vettura. La somiglianza della 8 Serie Coupé con la BMW M8 GTE è particolarmente evidente nel modello BMW M Performance, disponibile dal lancio. La nuova BMW M850i xDrive Coupé (consumo combinato: 10,5 - 10,0 l / 100 km [26,9 - 28,3 mpg imp], emissioni di CO2 combinate: 240 - 228 g / km) è alimentata da un nuovo motore a benzina V8 che sviluppa 390 kW / 530 hp e fa il suo debutto in questo modello. Il propulsore ricco di coppia, la tecnologia del telaio sviluppata grazie all'esperienza nel motorpsort e un differenziale M Sport garantiscono alla BMW M850i xDrive Coupé prestazioni entusiasmanti. Insieme al V8 nella gamma entrerà un sei cilindri in linea diesel che sviluppa 235kW/320CV, che ha il compito di spingere la nuova BMW 840d xDrive (consumo combinato: 6,2 - 6,1 l / 100 km [45,6 - 46,3 mpg imp], emissioni di CO2 combinate: 164 - 160 g/km). Entrambi i modelli hanno un sistema intelligente di trazione integrale e adottano in configurazione standard le sospensioni Adaptive M e l’Integral Active Steering. Più versatile e innovativa che mai: la nuova BMW X5. La prima mondiale della nuova BMW X5 presso il Salone Mondiale dell'Automobile 2018 definisce il prossimo capitolo nella fortunata storia dello Sports Activity Vehicle (SAV). La quarta generazione del padre fondatore della famiglia BMW X eccelle con le capacità di guida maestose e le numerose dotazioni innovative. Il nuovo design esterno sottolinea chiaramente la presenza, l'autorità e la robustezza della nuova BMW X5 (consumo di carburante combinato: 11,6 - 6,0 l / 100 km [24,4 - 47,1 mpg imp], emissioni di CO2 combinate: 264 - 158 g / km; valori). L'interno, nel frattempo, fonde ampi spazi con un design moderno e un ambiente lussuoso. Una gamma aggiornata di motori, l'ultima generazione del sistema di trazione integrale intelligente BMW xDrive e una serie di componenti del telaio inclusi in un modello BMW X per la prima volta generano la combinazione tipicamente SAV di comfort di guida, prestazioni fuoristrada e maneggevolezza sportiva. Tra i fattori che contribuiscono a queste caratteristiche ci sono le sospensioni pneumatiche a due assi, sterzo attivo integrale e pacchetto Off-Road. Significativamente ampliata la selezione di innovativi sistemi di assistenza alla guida che ora include anche lo Steering and Lane Control Assistant e il Reversing Assistant. Inoltre, la nuova BMW X5 è equipaggiata di serie con il BMW Live Cockpit Professional che, lavorando in tandem con il sistema operativo BMW 7.0, consente di adattare il funzionamento del sistema ai desideri del guidatore. Performance massimizzata: la nuova BMW M5 Competition. Anche lo stand BMW al Salone Mondiale dell'Automobile 2018 è stato presentato in anteprima mondiale per gli appassionati di auto ad alte prestazioni, dato che la BMW M GmbH svelerà la variante più potente e sportiva della sua berlina ad alte prestazioni per la prima volta proprio a Parigi: la nuova BMW M5 Competition (consumo di carburante combinato: 10,8 - 10,7 l / 100 km [26,2 - 26,4 mpg imp], emissioni di CO2 combinate: 246 - 243 g / km). La potenza del motore aumentata di 19 kW / 25 CV (rispetto alla versione standard della nuova BMW M5) a 460 kW / 625 CV, una risposta ancora più diretta e una messa a punto su misura del telaio contribuiscono a creare un'esperienza che ricorda le corse sportive. La nuova BMW M5 Competition è dotata di trasmissione Steptronic a otto rapporti M e trazione integrale intelligente M xDrive. L'erogazione di potenza specifica del motore V8, risultato di una serie di minuziosi miglioramenti, permette di ridurre a 3,3 secondi lo scatto da 0 a 100 km / h (62 mph) e a 10,8 quello da 0 - 200 km / h (124 mph). Il sistema di scarico specifico per il modello M Sport, il montaggio su misura del motore e gli esclusivi cerchi in lega leggera da 20 pollici completano il pacchetto e garantiscono prestazioni d'élite. Le speciali caratteristiche di design in nero lucido e la scritta "Competition" aggiunta al badge "M5" sul cofano del bagagliaio sottolineano l'eccezionale potenziale dinamico del nuovo modello di punta.
  20. BMW Vision iNEXT. Focalizzati sul futuro. iNEXT- gli elementi costitutivi del futuro del BMW Group. Alla riunione generale annuale di BMW AG a maggio 2018, Harald Krüger, presidente del Board of Management del BMW Group, ha descritto iNext così: "Il progetto iNEXT fornirà i nostri elementi costitutivi per il futuro, da cui l'intera azienda e tutti i suoi marchi sono destinati a beneficiare”. iNEXT- gli elementi costitutivi del futuro del BMW Group Alla riunione generale annuale di BMW AG a maggio 2018, Harald Krüger, presidente del Board of Management del BMW Group, ha descritto iNext così: "Il progetto iNEXT fornirà i nostri elementi costitutivi per il futuro, da cui l'intera azienda e tutti i suoi marchi sono destinati a beneficiare”. iNEXT affronta la grande domanda che è al centro delle attività quotidiane del BMW Group "Come ci sposteremo in futuro?" iNEXT è costruita sull'idea nata nel 2007 con il "project i" e che si è evoluta nel lancio della BMW i3 nel 2013. Il BMW Group ha già raggiunto un ottimo risultato su questo fronte: ha appena celebrato i suoi primi dieci anni di esperienza con la mobilità elettrica con una produzione su piccola e su larga scala, i modelli BMW i vengono migliorati di volta in volta e la loro tecnologia viene impiegata per elettrizzare gradualmente i modelli della gamma BMW e MINI. Il prossimo passo adesso è la completa integrazione in vettura dei campi di innovazione strategica Autonomy + Connectivity + Electric + Services.Il design è espressione visuale del campo dell’innovazione e risponde all’interrogativo su come sarà l'esperienza del piacere di guidare in futuro. L'auto che oggi conosciamo come BMW iNEXT arriverà sul mercato nel 2021. BMW Vision iNEXT "La BMW Vision iNEXT rappresenta una nuova era di puro piacere di guida", ha dichiarato Harald Krüger, presidente del consiglio di amministrazione di BMW AG. “Sottolinea il ruolo da protagonista che la Germania gioca nel futuro della mobilità". Altamente automatizzata, a emissioni zero e completamente connessa, riunisce per la prima volta i campi di innovazione strategica del BMW Group in un Vision Vehicle e fornisce sorprendenti risposte alla domanda: "Che aspetto ha un veicolo che non ha più bisogno di essere guidato da una persona, ma che lo può essere se lo si desidera?". Al centro di questi ragionamenti ci sono, oggi più che mai, le persone - con tutte le loro emozioni e desideri. La versione prodotta in serie della BMW iNEXT assumerà il ruolo di ammiraglia della tecnologia; la produzione nella fabbrica di Dingolfing è prevista per il 2021. I campi di innovazione strategica del BMW Group ("D + ACES") saranno messi su strada per la prima volta in un unico pacchetto. Un veicolo Vision incentrato sul futuro - il BMW Vision iNEXT - fornisce un'anteprima tangibile di come potrebbe apparire la BMW iNEXT. "La mobilità personale è destinata a subire un cambiamento significativo", spiega Klaus Fröhlich, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG, responsabile per lo Sviluppo. "Le possibilità date dalla guida autonoma e da una connettività in continua espansione consentono una gamma completamente nuova di esperienze e modi di dare forma a un viaggio. Con questo in mente, abbiamo progettato la BMW Vision iNEXT completamente elettrica come uno spazio mobile che migliora la qualità della vita, un nuovo "Spazio preferito" in cui poter essere noi stessi e rilassarci. In effetti, tutte le attenzioni di BMW in futuro continueranno a ruotare intorno alle persone - e ai loro bisogni e desideri in termini di mobilità" aggiunge Fröhlich. Adrian van Hooydonk, Vicepresidente senior BMW Group Design, riassume l’approccio creativo: "BMW i esiste per generare idee creative e pionieristiche che trasformino il modo in cui pensiamo alla mobilità. La BMW Vision iNEXT segna un altro grande passo avanti in questo viaggio di trasformazione, mostrando come i veicoli più intelligenti possano rendere la vita più facile e più bella". L'esterno: eleganza moderna, espressa con sicurezza. Con le dimensioni e le proporzioni di un moderno SAV BMW, la BMW Vision iNEXT ha un aspetto importante. Il veicolo trasmette il suo carattere pionieristico attraverso forme e superfici chiaramente scolpite. Verniciatura sorprendente e dettagli sofisticati rafforzano ulteriormente questa impressione. Il colore Liquid Greyrose Copper dell’esterno cambia gradualmente di tonalità, da rame caldo a rosa scuro e dona una nota di dinamicità al veicolo anche quando da fermo. La grande calandra a doppio rene interconnesso, l'iconica superfice vetrata laterale e i particolari blu all’anteriore, sui lati e sul retro hanno chiaramente adottato lo stile BMW i, già presente sulla BMW i Vision Dynamics presentata nel 2017. Sbloccare il veicolo fa accendere i particolari blu accentuandone le linee accattivanti. Le superfici di vetro come i grandi finestrini e le luci sono integrati perfettamente nel design e hanno l'aspetto di intarsi elaborati. La calandra adoppio rene e il frontale "a quattro occhi" caratterizzano l’auto. Al centro della parte anteriore si trova una calandra di grandi dimensioni. Come in tutti i veicoli motorizzati elettricamente, la griglia viene cancellata. Senza un motore a combustione che richiede raffreddamento, l'elemento ora funge da "pannello intelligente" che ospita vari sensori. Un motivo stampato in 3D indica la tecnologia sotto la superficie. I fari super slim fanno parte di un'interpretazione moderna del frontale a quattro occhi della BMW. Il parabrezza si allarga in un grande tetto panoramico, dando luminosità al veicolo e permettendo di vedere chiaramente l’innovativo interno da fuori. Aspetto moderno con porte opposte. La BMW Vision iNEXT mostra la presenza potente e robusta di una moderna BMW SAV se osservata di lato. Le funzionali proporzioni di due volumi del veicolo e le lunghe linee del tetto suggeriscono un ampio spazio all'interno. L'interasse lungo e gli sbalzi corti danno alla silhouette un profilo dinamico. Le superfici fortemente scolpite si curvano verso i fianchi come muscoli ben definiti. Le linee posizionate con precisione intensificano questa interazione e donano un impatto aggiunto ai passaruota. Le larghe ruote (da 24 pollici) sono aerodinamicamente efficienti e il loro design scultoreo tridimensionale rappresenta sia un dettaglio funzionale che di stile. Le videocamere assumono la funzione degli specchietti esterni, mentre una grafica illuminata sensibile al tocco prende il posto delle tradizionali maniglie, sottolineandone l’aspetto moderno. Ci sono due grandi porte opposte senza il montante B che le separa. Quando sono aperte, forniscono una vista senza ostacoli degli spaziosi interni, mentre il telaio rivela superfici in fibra di carbonio. Il rivestimento nero porta il bordo inferiore dei fianchi a una conclusione in stile SAV e incorpora una striscia blu acceso che simbolizza il sistema elettrico del veicolo. Nella parte posteriore, la disposizione orizzontale delle linee e delle superfici crea una linea larga e dinamica. Le snelle e distintive luci posteriori si estendono lungo la parte posteriore della macchina e enfatizzano il suo aspetto. L'aria scorre lungo il tetto e si combina con un diffusore - che è illuminato per dare un impatto ancora maggiore - per migliorare l'aerodinamica della vettura. Interno - Il mio spazio preferito. Chi guida la BMW Vision iNEXT può scegliere se guidare (in modalità "Boost") o utilizzare il sistema di guida autonomo (modalità "Ease"). La modalità "Boost" utilizza il propulsore elettrico per fornire un’esperienza di guida altamente dinamica e virtualmente silenziosa ad emissioni zero. Nella modalità "Ease", il veicolo offre al conducente e ai passeggeri uno spazio in cui potersi dedicare ad una vasta gamma di attività. La BMW Vision iNEXT può essere un luogo di relax, interazione, intrattenimento o concentrazione, come desiderato; le possibilità sono molteplici quanto le esigenze degli occupanti. Di conseguenza, l’abitacolo è più simile ad uno “spazio per vivere” su ruote confortevole e alla moda – un nuovo spazio preferito. Ambiente interno rilassato. L'ampio tetto panoramico inonda l'interno di luce, creando un'atmosfera allegra e accogliente. Due sedili singoli nella parte anteriore più un sedile unico nella parte posteriore possono ospitare fino ad un massimo di quattro persone. Ci sono poche linee che definiscono l’interno - una geometria che porta in primo piano i materiali e i colori. Una miscela di materiali in tessuto e legno produce un'estetica di alta qualità e ci sono vari elementi che ricordano l’arredamento. Le tonalità nude Purus Rosé, Brown e Beige sono principalmente utilizzate per la combinazione di colori dell’abitacolo, con particolari metallici scintillanti Mystic Bronze. Il posteriore è dominato dal tessuto color petrolio Enlighted Cloudburst con la sua trama intrecciata Jacquard, che corre in modo asimmetrico attraverso l'area del sedile e si estende nei pannelli laterali e nella cappelliera. Il risultato è una separazione visiva tra i posti anteriori dell’abitacolo e il retro che produce l'effetto di diversi arredamenti in un appartamento. Le modalità "Boost" e "Ease" modellano lo spazio del guidatore. All'interno del grande abitacolo, l'area del guidatore è definita dai due schermi digitali e dal volante. Il cruscotto piatto rivestito in tessuto beige si unisce a dei dettagli di legno e ad un pavimento in legno chiaramente modellato per creare un ambiente familiare piacevole. Nella modalità "Boost", il volante e i display sono posizionati davanti al guidatore. Quando è attiva la modalità "Ease", lo spazio del guidatore cambia immediatamente: il volante si ritrae leggermente e offre più spazio. Gli schermi di visualizzazione passano dal contenuto relativo alla guida alla "Modalità esplorazione", che fornisce al guidatore e ai passeggeri suggerimenti su luoghi ed eventi nell’area circostante che potrebbero essere di loro interesse. Inoltre, i poggiatesta dei sedili anteriori possono essere ripiegati, consentendo alle persone nella parte anteriore di comunicare in modo più efficace con i passeggeri nella parte posteriore. La console centrale ricorda un mobile di alta qualità. La console centrale tra i sedili anteriori ha tutte le caratteristiche di un mobile di alta qualità, grazie al design e ai materiali. La finitura in legno opaco a poro aperto dona l'aspetto di un tavolino da caffè galleggiante che continua fino alla parte posteriore. Sotto il raffinato pannello di legno vi è una conchiglia realizzata con uno squisito cristallo illuminato su una delicata base color bronzo. La sfaccettatura del cristallo rifrange la luce che entra, si divide in una moltitudine di colori e inonda l'interno di riflessi di luce. Zona posteriore invitante. A prima vista, la zona posteriore del’abitacolo ha l'aspetto di uno spazio moderno e di alto livello. Un sedile ampio offre al retro una lounge informale invita i suoi occupanti a fermarsi. Il tessuto jacquard Cloudburst Enlighted realizzato a mano si estende all'intera area del sedile e nei pannelli laterali cambiando gradualmente dal color petrolio al bianco, dando all’abitacolo un tocco moderno. Shy Tech: tecnologia innovativa nascosta ma sempre disponibile. Oltre al volante e ai display nell'abitacolo, non ci sono altri schermi o comandi visibili nella BMW Vision iNEXT. Al fine di preservare il carattere informale della parte posteriore, e quindi di tenere le persone a bordo al centro della scena, la tecnologia intelligente non è visibile. Solo quando è richiesto dal guidatore o dai passeggeri la tecnologia diventa visibile e utilizzabile. Ad esempio, in futuro potrebbe essere possibile utilizzare varie funzioni tramite superfici in legno o tessuto. I display non sarebbero più essenziali, in quanto la proiezione intelligente potrebbe trasformare qualsiasi superficie in un display interattivo. La BMW Vision iNEXT evidenzia tre diverse e visionarie applicazioni per questa "Shy Tech" sotto forma di Intelligent Personal Assistant, Intelligent Materials e Intelligent Beam. Intelligent Personal Assistant L’assistente personale intelligente del veicolo si attiva in risposta al prompt "Hey BMW". La BMW Vision iNEXT è parte integrante del mondo digitale ed è perfettamente interconnessa con BMW Connected, i dispositivi e la rete domestica intelligente, consentendo di chiudere le finestre di loro casa, ad esempio tramite comando vocale. Intelligent Materials Quando si guida in modalità "Boost", il Control Display può essere utilizzato in stile convenzionale utilizzando la sua funzionalità touch. Ma in modalità "Ease", la superficie in legno della console centrale assume invece questa funzione di controllo. La postura del braccio e della mano è rilassata come quando si usa il controller iDrive: la mano giace semplicemente sulla superficie di legno perforata e, ogni volta che vengono dati degli input, punti di luce che assomigliano alla coda di una cometa seguono il dito. Il tessuto Jacquard nella parte posteriore possiede anche funzionalità di controllo integrale. Si anima con il semplice tocco di un dito e consente di controllare la riproduzione musicale utilizzando vari gesti, a cui viene data enfasi visiva dai LED che si illuminano sotto il tessuto. Intelligent Beam Nell'uso dei media, come nel funzionamento dei veicoli, il mondo digitale e quello analogico si fonderanno sempre di più in uno solo in futuro. Sta diventando sempre più possibile visualizzare le informazioni in forma proiettata, tecnologia che permetterebbe di eliminare gli schermi. La tecnologia Intelligent Beam della BMW Vision iNEXT fa già un passo in questa direzione, in quanto può servire sia come luce di lettura che come schermo di proiezione interattivo. Ciò consente, ad esempio, di integrare il testo di un libro stampato con immagini, contenuti in movimento e grafica interattiva, che possono essere controllati al tatto. Il simbolo di una nuova era. La BMW Vision iNEXT porta le possibilità della mobilità autonoma in un futuro non lontano da qui e presenta soluzioni che, prima di tutto, iniettano nuova energia e incarnano anche il focus strategico del BMW Group quando si tratta del futuro della mobilità personale. Nel 2021, il Piacere di Guidare verrà reimmaginato per prendere forma nella produzione di serie della BMW iNEXT, che porterà i campi di innovazione strategica del BMW Group ("D + ACES") sulla strada per la prima volta in un unico pacchetto. Il BMW Vision iNEXT World Flight Due aziende, una missione. Monaco, New York, San Francisco e Pechino: quattro destinazioni, tre continenti, cinque giorni: in collaborazione con Lufthansa Cargo, BMW Group ha presentato il BMW Vision iNEXT World Flight, un evento senza precedenti. Più di 300 rappresentanti della stampa internazionale, a bordo del velivolo più avanzato ed efficiente della sua classe - un Boeing 777F della flotta Lufthansa Cargo – hanno assistito in anteprima assoluta alla visione della mobilità futura: la BMW Vision iNEXT – il più recente Vision Vehicle del BMW Group. Lufthansa Cargo e il team del BMW Group hanno lavorato insieme per trasformare in realtà la presentazione di questo straordinario veicolo e della sua tecnologia. Il veicolo pionieristico è stato presentato agli ospiti a porte chiuse, in uno spazio appositamente concepito e progettato per l'occasione. I preparativi per l'evento di presentazione hanno visto la posa di oltre 7,5 km di cavi, mentre 78.000 LED in 165 moduli LED video e dieci proiettori da 13000 ANSI lumen hanno coinvolto tutti i sensi degli ospiti in uno spettacolo di luci all'interno del Boeing. Oltre 120 professionisti del settore fieristico ed esperti di Lufthansa Cargo e del BMW Group hanno contribuito alla realizzazione del progetto. Circa 30 tonnellate di materiale sono state utilizzate per costruire una piattaforma su cui mostrare la BMW Vision iNEXT. Per gli ingegneri e i professionisti del team, la sfida non è stata soltanto quella di immaginare e organizzare una presentazione a cui nessuno degli invitati abbia mai assistito, ma anche di assicurarsi che la creazione sarebbe letteralmente "decollata". I tempi sono stati stretti, data la necessità di trasformare l'intero set up all'interno del 777F in modo rapido e sicuro. I primi ospiti sono arrivati nelle otto ore successive all'atterraggio dell'aereo. E solo quattro ore dopo la conclusione della presentazione, il Boeing è decollato per la destinazione successiva in itinerario. Un significativo impegno tecnico e logistico per sorprendere gli ospiti e coinvolgerli in una presentazione mai realizzata prima. "I prodotti visionari meritano presentazioni visionarie. Siamo lieti di aver reso possibile questa straordinaria prima mondiale in collaborazione con BMW", ha dichiarato Peter Gerber, CEO e Presidente del Consiglio di amministrazione di Lufthansa Cargo AG. "iNEXT è la nostra proposta di mobilità per il futuro, quindi è logico che il BMW Vision iNEXT debba essere presentato a un pubblico globale in uno stile nuovo e originale", ha affermato Klaus Fröhlich, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG, responsabile per lo Sviluppo. "Il World Flight è il nostro modo per aprire le danze". Il makeover esterno dell'aereo è ispirato dal design degli interni creato per la presentazione del Vision Vehicle. In foto, la livrea che adorna il Boeing 777F di Lufthansa Cargo quando è decollato dall'aeroporto di Monaco il 9 settembre per il suo volo intorno al mondo. Dopo aver raggiunto New York, San Francisco e Pechino, l'aereo è tornato a Francoforte, il 14 settembre. iNEXT: le prossime pietre miliari Flessibilità: la chiave del successo. Dieci anni fa, il BMW Group lanciò il "Project i" come parte della sua strategia NUMBER ONE, diventando immediatamente un pioniere della mobilità elettrica. Oggi i veicoli con motori a combustione e ibridi plug-in sono costruiti sulla stessa architettura. In uno degli sviluppi di successo del "Project i" del 2009, questo garantisce una produzione flessibile e adattabile alla domanda. Il progetto di BMW iNEXT ha assunto un ruolo centrale anche nello sviluppo dei kit di attrezzi e dei componenti che saranno necessari nel futuro. Guardando al futuro, le nuove architetture di veicoli per tutte le configurazioni di trazione anteriore, posteriore e integrale, oltre alle fabbriche all'avanguardia, permetteranno al BMW Group di prendere decisioni rapide su quali e quanti modelli dovrebbero essere completamente elettrici, dotati di un sistema ibrido plug-in o spinti da un motore a combustione altamente efficiente. Entro il 2025 il BMW Group offrirà 25 modelli elettrificati, di cui 12 saranno esclusivamente elettrici. 2019: la MINI BEV Nel mese di luglio 2017, il BMW Group ha annunciato che la nuova MINI completamente elettrica sarà lanciata come variante della MINI 3 porte. La produzione della MINI elettrica inizierà nel 2019. In futuro, i clienti MINI potranno scegliere tra tre diversi tipi di motore: motore a scoppio, ibrido plug-in o motore puramente elettrico. La trasmissione della MINI completamente elettrica verrà prodotta presso le fabbriche di Dingolfing e Landshut del BMW Group, i centri di competenza per la mobilità elettrica all'interno della rete di produzione dell'azienda. Il drivetrain sarà poi integrato nell'auto presso la fabbrica di Oxford del BMW Group. La decisione a favore di Oxford è stata presa con la consapevolezza che l'impianto produce già la maggior parte dei modelli MINI a 3 porte. 2020: la vettura di serie della BMW Concept iX3 La BMW Concept iX3, presentata per la prima volta alla fiera Auto China 2018 a Pechino, offre un primo sguardo al futuro: il primo modello del marchio BMW mosso esclusivamente da energia elettrica sarà un vero e proprio Sports Activity Vehicle (SAV) - senza compromessi in termini di funzionalità e comfort. La BMW Concept iX3 è dotata della quinta generazione della tecnologia BMW eDrive. Un vantaggio chiave di questa tecnologia di propulsione elettrica del futuro è il raggruppamento del motore elettrico, della trasmissione e dell'elettronica di potenza all'interno di una nuova unità separata. Inoltre, il sistema di trazione elettrica di quinta generazione include anche nuove batterie più potenti. Questo nuovo pacchetto di tecnologia porta notevoli progressi in termini di prestazioni, autonomia, peso, spazio di carico e flessibilità - e farà il suo debutto nel SAV completamente elettrico. Inoltre, la struttura modulare della tecnologia consente di adattarla ai livelli di prestazioni richiesti e allo spazio disponibile. Un altro elemento degno di nota è che il motore elettrico non ha bisogno di terre rare, il che significa che il BMW Group non dipende dalla loro disponibilità. Per quanto riguarda le prestazioni della BMW Concept iX3: il suo motore elettrico sviluppa oltre 200 kW / 270 CV e offre una gamma nel ciclo WLTP di oltre 400 chilometri (249 miglia).
  21. La nuova BMW Serie 2 Coupé. La nuova BMW Serie 2 Cabrio Design marcato, proiettori a LED e interni completamente nuovi aumentano la sportività e l’eleganza. La BMW Serie 2 Coupé e la BMW Serie 2 Cabrio BMW rappresentano i parametri di riferimento di dinamismo, stile ed emozioni nel segmento delle vetture compatte premium. La BMW Serie 2 Coupé e la BMW Serie 2 Cabrio BMW rappresentano i parametri di riferimento di dinamismo, stile ed emozioni nel segmento delle vetture compatte premium. Il nuovo modello, disponibile dal luglio 2017 e dal volto decisamente più affilato, con proiettori a LED di serie, interni nuovamente rivalutati e nuovi servizi di connettività, dà seguito al concetto di successo, offrendo il massimo livello di sportività grazie alla trazione posteriore, un’offerta esclusiva nel segmento di appartenenza, abbinata a efficienti sistemi di trazione. Finora sono state consegnate oltre 140.000 vetture dei modelli prodotti nello stabilimento di Lipsia. I mercati principali sono gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la Germania. Nuovi stilemi di design e nuovi gruppi ottici a LED aumentano la presenza e l’eleganza The new BMW 2 Series, Hightlights (05/2017). In occasione del cambio generazionale la BMW Serie 2 Coupé e la BMW Serie 2 Cabrio sono state dotate di una fisionomia più marcata. Entrambi i modelli sono equipaggiati di serie con proiettori bi-LED. I proiettori principali vengono offerti come optional anche nella versione luci adattative full-LED. La grafica dei gruppi ottici, fortemente espressiva, intensifica l’immagine dinamica e tecnica della sezione frontale. Il famoso volto con i fari circolari sdoppiati è stato reinterpretato in chiave esagonale, così da presentarsi ancora più marcato e moderno. Il doppio rene, ingrandito in entrambe le varianti di modello, rende il frontale più largo, conferendogli un aspetto più sportivo. Le prese d’aria esterne del frontale tripartito sono state ingrandite, accentuando così la larghezza della vettura sulla strada. Le luci posteriori monolitiche, nella tipica forma a L del marchio, che si estendono ampiamente nelle fiancate, rendono la coda sportiva. Le luci posteriori sono realizzate di serie in tecnica a LED. Interni ed equipaggiamenti: nuovamente rivalutati The new BMW 2 Series, Hightlights (05/2017). Gli interni dei nuovi modelli della BMW Serie 2 si presentano con una plancia portastrumenti completamente ridisegnata, che accentua maggiormente l’orientamento al guidatore e aumenta contemporaneamente l’eleganza del cockpit. L’abitacolo appare più spazioso, tranquillo e ordinato. L’elegante design viene sottolineato da numerosi dettagli, come le cuciture in un colore di contrasto o le superfici del Center Stack in nero lucido oppure gli elementi cromati dei comandi inseriti nelle portiere. Nuovi rivestimenti per i sedili, in pelle o stoffa, nonché modanature interne in alluminio, legno nobile o superfici in nero lucido con inserti cromati offrono numerose possibilità di personalizzazione. Cerchi in lega nuovi, vernici nuove, ottima versatilità nell'uso quotidiano The new BMW 2 Series, Hightlights (05/2017). Oltre al modello di base, sia la versione Coupé che Cabrio vengono offerte nelle varianti di modello Luxury Line e Sport Line, ed M Sport, nonché il modello BMW M Performance BMW M240i/M240i xDrive. La gamma di vernici esterne è stata arricchita con i colori Mediterrranean Blue, Seaside Blue e Sunset Orange. Inoltre, è stata completata la gamma di cerchi in lega che comprende adesso 17 varianti di ruote nelle misure 16, 17 e 18 pollici. Con una lunghezza della vettura di 4.432 millimetri, la BMW Serie 2 Coupé e la BMW Serie 2 Cabrio offrono sportività abbinata a dimensioni compatte. Le quattro posti assicurano inoltre un’ottima versatilità nell'uso quotidiano. Il modello Coupé presenta all’isolamento supplementare, la capote in stoffa ad azionamento elettrico della Cabrio assicura un elevato livello di comfort acustico e si lascia aprire anche durante la guida fino alla velocità di 50 km/h. Concetto di comando e interconnessione Il sistema di navigazione Professional, disponibile nella BMW Serie 2 Coupé e nella BMW Serie 2 Cabrio come optional, è dotato per la prima volta di uno schermo centrale touchscreen da 8,8 pollici ad alta definizione. Questo amplia le opzioni di comando a disposizione del guidatore: oltre al sistema di comando iDrive dell’ultima generazione, di serie, egli può utilizzare il Touch-Controller e il comando vocale intelligente Voice Control. La nuova generazione di modelli offre come optional la possibilità di caricare gli smartphone compatibili tramite induzione. Inoltre, insieme a un sistema di navigazione BMW è possibile scegliere Apple CarPlay. Il WiFi - hotspot della vettura mette a disposizione un collegamento a internet mobile e veloce a un massimo di dieci dispositivi periferici. La carta SIM integrata di serie nella vettura consente, in combinazione con BMW ConnectedDrive, indipendentemente dallo smartphone collegato, un’interconnessione ottimale e l’accesso agli esclusivi servizi BMW Real Time Traffic Information (RTTI) con previsione di pericoli, On-Street Parking Information o l’accesso ai Remote Services. Il concetto olistico BMW Connected integra la BMW Serie 2 nella vita digitale dell’utente. Grazie alla funzione Microsoft Exchange, BMW è il primo produttore di automobili a offrire agli utenti di Microsoft Office 365 un collegamento sicuro al server per lo scambio e la gestione di mail, di appuntamenti di calendario e di dati di contatti. I sistemi di assistenza disponibili includono Active Cruise Control con funzione stop & go. Anche l’optional Driving Assistant offre Lane Departure Warning e la funzione di frenata di emergenza City che fino alla velocità di 60 km/h introduce automaticamente una frenata in caso di rischio di collisione imminente con automobili, motociclette o pedoni. Elevata dinamica di guida abbinata a un elevato grado di efficienza Per la BMW Serie 2 Coupé e la BMW Serie 2 Cabrio è stata messa a punto un’ampia gamma di motori a tre, quattro e sei cilindri che coprono un arco di potenza tra 100 kW/136 CV e 250 kW/340 CV (consumo di carburante nel ciclo combinato: 8,3 -3,8 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 189 -101 g/km )*. Tutti i propulsori a benzina e diesel fanno parte dell’attuale famiglia di motori BMW EfficientDynamics con tecnologia BMW TwinPower Turbo. Oltre al concetto di base a rendimento ottimizzato, i motori diesel vantano una nuova tecnica nei turbocompressori e sistemi d’iniezione diretta Common-rail ottimizzati. La BMW Serie 2 Coupé offre nove varianti di propulsori, la BMW Serie 2 Cabrio otto. La Serie 2 è equipaggiata con cambio manuale a sei rapporti oppure con cambio Steptronic a 8 rapporti. Nei modelli Coupé 220i, 230i, 225d e nella M240i xDrive e nei modelli Cabrio 225d e M240i xDrive l’efficiente cambio automatico è di serie. Nelle ultime due motorizzazioni citate è montato il cambio Steptronic sportivo a 8 rapporti con funzione di cambiata manuale al volante. La gamma comprende inoltre le varianti Coupé e Cabrio come modello BMW M Performance BMW M240i/M240 xDrive: il sei cilindri in linea da 3.000 cc con iniezione diretta di carburante e tecnologia M Performance TwinPower Turbo eroga 250 kW/340 CV. Questo consente alla BMW M240i xDrive Coupé di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,4 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 169 g/km)*. Trazione integrale intelligente BMW xDrive Oltre alla dinamica trazione posteriore, la M240i e la 220d della BMW Serie 2 Coupé sono combinabili anche con la trazione integrale intelligente BMW xDrive. Nell’ambito della BMW Serie 2 Cabrio, la M240i viene offerta con il concetto di trazione xDrive. Il sistema assicura la trasmissione ottimale di potenza, oltre sicurezza nella guida, riducendo i fenomeni di sovrasterzo e sottosterzo in curva. La sofisticata tecnica di assetto, il baricentro basso, la carreggiata larga e la ripartizione dei pesi fra gli assi quasi nel rapporto perfetto di 50:50, contribuiscono alle eccellenti caratteristiche dinamiche e di maneggevolezza della BMW Serie 2. * I valori di consumo sono parzialmente provvisori e sono stati rilevati in base al ciclo di prova UE e variano a seconda della misura degli pneumatici selezionata.
  22. Dr. Pianale

    Bmw I3

×